Pagliuca riparte dal Panionios

Il prossimo dicembre il bolognese Gianluca Pagliuca compirà 41 anni: nonostante qualche capello bianco uno dei portieri più rappresentativi del calcio italiano non ne vuole sapere di mettersi da parte. Fermo a quota 592 presenze in Serie A (record per un estremo difensore), senza squadra dopo l'ultima stagione all'Ascoli (in cui un infortunio e Nedo Sonetti lo hanno spesso messo ai box) il gatto di Casalecchio ha deciso di ritornare sui campi da gioco. Lui che si era proposto all'Inter e al Milan durante la scorsa estate (per fare ovviamente il secondo), dovrà "accontentarsi" di difendere la porta del Panionios, squadra ateniese attualmente quinta in campionato.
Evidentemente la dirigenza rossoblu non si fida dello slovacco Keonig e del greco Tabasis e va sul sicuro affidandosi all'ex portiere di Sampdoria, Inter, Bologna e Ascoli, un giocatore capace di non saltare neanche una partita di campionato tra il 2000 e il 2007, nonché finalista mondiale nel 1994.

Non servirà dunque a insidiare Paolo Maldini, a quota 600 presenze in Serie A, ma quando a più di 40 anni hai ancora voglia di metterti in discussione e di fare le valige, beh, in Serie A o nel campionato greco fa lo stesso. In bocca al lupo dunque a Pagliuca e alla sua nuova squadra, il Panionios!

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: