Russia sconfitta: Israele salva l'Inghilterra ora a McClaren basta un pari


L'Inghilterra fa il passo decisivo per la Qualificazione nella giornata in cui resta a vedere le partite davanti al televisore. La Russia cade incredibilmente sul campo di Israele, uscendo sconfitta per 2 a 1 grazie ad una rete incassata a tempo scaduto che si rivela decisiva per un'eliminazione bruciante. Steve McClaren può tirare un sospiro di sollievo insperato quando era giunto ad un passo dal vedere pregiudicate le possibilità di giocare nella fase finale di Euro 2008.

Basterà un pareggio a Wembley contro la Croazia per la matematica certezza del secondo posto, con una vittoria per 2 a 0 l'Inghilterra chiuderebbe addirittura in testa al Gruppo E, un epilogo che nemmeno i più accesi tifosi britannici potevano immaginare. I croati, probabilmente raggiunti dalla notizia della vittoria israeliana, perdono la loro partita contro la Macedonia, ma possono ugualmente festeggiare la qualificazione. Nella gara di Tel-Aviv i padroni di casa erano passati in vantaggio già al 10° minuto con Elyaniv Barda, la fattiva dimostrazione che Israele pur se fuori dai giochi non aveva la minima intenzione di fare un favore alla Russia.

Hiddink, che alla vigilia ostentava sicurezza, non è contento dell'atteggiamento della squadra ed effettua le prime sostituzioni già nel corso del primo tempo. Nella ripresa arriva la reazione russa con una continua pressione offensiva che si concretizza al 61° con il pareggio di Bilyaletdinov: la rimonta che eliminerebbe gli inglesi sembra possibile, ma gli dei del calcio non devono pensarla alla stessa maniera. Negli ultimi 4 minuti di gara arriva infatti la devastante doccia fredda. Sychev spedisce sul palo il pallone del match-point e Omer Golan al 92° approfitta del classico contropiede per dare i 3 punti ad Israele.

L'attaccante in forza al Maccabi Petah Tikva toglie così qualsiasi speranza alla Russia che dovrebbe sperare in una vittoria della Croazia già qualificata a Wembley per non giocare solo per la statistica l'ultima gara esterna con l'Andorra dopo aver accarezzato il sogno di andare all'Europeo al posto dell'Inghilterra, McClaren e tutti gli appassionati british sentitamente ringraziano.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: