Colantuono non teme la Juve

In vista dell'incontro che, domenica sera, opporrà all'Olimpico di Torino, il suo Palermo alla Juventus di Ranieri, il tecnico dei rosanero, Stefano Colantuono, è sicuro che la sua squadra si giocherà il match alla pari, non accontentandosi di dividere la posta sul terreno dei bianconeri. L'allenatore dei siciliani ha dichiarato infatti:

"Firmare per un pari? Un punto sul campo della Juve non sarebbe male, ma io le partite preferisco giocarmele. D'altronde, potrebbe anche scapparci una bella partita da parte nostra, e allora..."

aggiungendo comunque di essere conscio delle qualità degli avversari:

"I bianconeri stanno dimostrando grande carattere, come anche il Palermo. Sarà una gara dai ritmi forsennati e dal grande agonismo in campo, una battaglia. Loro alla qualità che indubbiamente hanno abbinano anche il saper soffrire e lottare fino all'ultimo secondo"



e concludendo, a proposito delle ambizioni della sua squadra:

"Il nostro obiettivo? La Champions League sarà difficile da raggiungere. Davanti abbiamo diverse squadre meglio attrezzate di noi, dobbiamo ammetterlo. Credo però che se il Palermo riuscirà a mantenere il ritmo di crescita che ha dimostrato negli ultimi anni, da qui a qualche anno potrà insediarsi in pianta stabile nel novero delle squadre che si contendono la qualificazione alla Champions League."

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: