E' tornata Milan-Juve!

Milan-Juve

E' tornata! La Sfida. Quella con la S maiuscola é tornata. Milan-Juventus, rossoneri contro bianconeri: le due società più vincenti del panorama italiano, le due squadre più titolate in Italia e le due italiane più titolate in campo internazionale. Per molti é il vero Derby d'Italia perché, non me ne vogliano gli interisti, mette di fronte le due squadre più scudettate, condizione che aveva spinto l'indimenticato Gianni Brera a coniare questa definizione.

La rivalità storica tra le due grandi del nostro calcio si é riaccesa nell'ultimo ventennio quando si sono quasi equamente spartite i successi in campo nazionale. A differenza dell'altro classicissimo tra Inter e Juventus, questa sfida viaggia storicamente sul filo dell'equilibrio: ad un leggero predominio bianconero (che ha vinto cinque incontri in più sui 144 complessivi), si contrappone la statistica delle sfide giocate al Meazza, nella Scala del Calcio dove, spesso e volentieri, per i torinesi é stata una seconda casa.

A "S, Siro" i precedenti sono 72, con 25 vittorie milaniste, 30 pareggi e 17 successi juventini. L'ultima sfida, stagione 2005/2006 si chiusa con la prepotente vittoria rossonera per 3-1, in quella che é stata l'unica sconfitta della Vecchia Signora allora guidata da Fabio Capello in tutto il campionato, conclusosi con lo scudetto poi revocato dalla Giustizia Sportiva e gentilmente donato all'Inter.

E' di appena un anno prima l'ultima affermazione binconera: 1-0 goal di Trezeguet dopo magia di Del Piero. Era la terzultima giornata di una stagione tiratissima che vedeva la Juventus "capelliana" in testa dall'inizio, subire la tremenda rimonta della squadra di Ancelotti, capace di arrivare allo scontro diretto, in casa, a pari punti in testa alla classifica. Il risultato finale, consegna di fatto lo scudetto ai torinesi (anche un questo caso revocato) segnando la resa di un Milan da applausi.

Milan e Juventus si stimano, si rispettano ma, quando si trovano di fronte sul rettangolo di gioco, si fanno la guerra. E sarà battaglia anche domani sera, nella cornice più congeniale che é il Meazza. Sarà partita vera. Sarà La Partita.

Qui c'è in palio più dei tre punti: c'è più della voglia juventina di dimostrare di essere tornati, c'è più della voglia di far sentire il proprio fiato sul collo alla capolista, c'è più del desiderio rossonero di recuperare il terreno perduto e di dimostrare di essere superiore.

Qui c'è la Storia. C'è il prestigio. C'è il Mito.
Insomma, c'è Milan-Juventus.

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: