Inter, Mancini aggancia Mazzarri: stessa media punti

Roberto Mancini ha la stessa media punti di Walter Mazzarri: il tecnico dell’Inter ha completato la “rimonta” nei confronti del predecessore, che è stato allontanato dalla società nerazzurra, secondo alcuni critici, troppo in fretta. Con le ultime tre vittorie consecutive, che mancavano all’Inter da due anni e mezzo, il tecnico di Jesi raggiunge tocca quota 19 punti in 13 partite con una media 1,45 punti/gara. Mazzarri, prima di essere esonerato da Erick Thohir dietro consulto con l’ex patron Massimo Moratti, aveva maturato 16 punti in 11 partite, con una media di… 1,45 punti/gara.

Un dato che fa finalmente sorridere Mancini, che fin qui si era dovuto accontentare del favore della critica, che ha sempre sottolineato il fatto che, in ogni caso, la sua Inter giocasse un calcio più propositivo rispetto a quello dell’ex allenatore del Napoli. Fino alla sconfitta di Reggio Emilia contro il Sassuolo, la media punti del ‘Mancio’ era di 1 punto/gara, un ritmo che avrebbe costretto i nerazzurri per lottare addirittura nella zona calda della classifica. Troppo brutto per essere vero, ma era solo questione di tempo: con il bel gioco prima o poi i risultati sarebbero arrivati.

Ora l’Inter sta raccogliendo i frutti del duro lavoro degli ultimi due mesi, anche se continua a palesare evidenti svarioni soprattutto in fase difensiva. È forse questo l’aspetto che preoccupa di più Mancini, che alla media punti in realtà non ha mai pensato, anzi ha riconosciuto proprio di recente che probabilmente con il suo predecessore in panchina l’Inter avrebbe potuto avere qualche punto in più.

"Di sicuro con Mazzarri e senza il cambio di allenatore l'Inter oggi avrebbe qualche punto in più: abbiamo cambiato tante cose, e ci vuole tempo per assimilarle".

mancini-mazzarri-inter

Nei giorni scorsi è tornato a parlare anche Walter Mazzarri, che ha sottolineato di essere stato oggetto di critiche più dure del dovuto e che con lui la squadra sarebbe arrivata terza a fine campionato. Mancini ha ora la sua stessa media punti e si trova a 10 punti dal terzo posto attualmente occupato dal Napoli. Un abisso, ma con i tre punti tutto è possibile: lo conferma la discesa libera della Roma che ora rischia di compromettere anche la seconda piazza a favore proprio dei partenopei.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail