Benfica - Milan 1-1: Un pareggio d'Oro firmato ancora Pirlo


Nella trasferta di Lisbona il Milan raccoglie quel pareggio che serviva per raggiungere la Qualificazione agli Ottavi di finale, certo una vittoria avrebbe regalato anche il primo posto matematico nel girone, ma per quello c'è sempre tempo nell'ultima gara casalinga contro i Celtic. (Clicca qui per la Fotogallery, qui per il video)

La partita non è semplice, il Benfica guidato da Rui Costa ha un bisogno disperato della vittoria e mette in difficoltà il centrocampo del Milan nonostante la presenza dell'unica punta Gilardino che dovrebbe dare maggior peso sulla mediana. Manca Ambrosini lì in mezzo e si sente. Ancelotti regala anche la staffetta Serginho - Maldini e l'inedito cambio Oddo per Seedorf alla mezzora della ripresa, conferma di come le alternative fossero limitate fra infortuni e riposi precauzionali.

Nel primo quarto d'ora si vedecomunque un grande Milan, con un Benfica paralizzato ed incapace di reagire fino al 15°, quando Andrea Pirlo trova un gran gol con una botta da fuoriarea che sorprende Quim. Da lì in poi i lusitani si risvegliano, trovano lo scatto d'orgoglio che fa perdere progressivamente terreno ai rossoneri, incapaci di tornare a gestire il gioco.

La conferma delle difficoltà del centrocampo di Ancelotti si trovano nelle due azioni che portano al tiro Maxi Pereira da ottima posizione all'interno dell'area, nella prima occasione Kaladze riesce a salvare in scivolata, la seconda volta un incolpevole Dida è costretto a raccogliere il pallone dalla rete: il destro ad incrociare è di grande potenza e precisione, il palo interno lo spinge in porta in maniera assolutamente imparabile.

Nella ripresa il Milan continua a subire l'iniziativa del Benfica, i cambi si rivelano inefficaci e Kakà non sembra essere in grande serata. Gli uomini di Camacho costruiscono almeno tre palle gol, ma sotto porta mancano della necessaria lucidità e Dida fa buona guardia. Il portiere brasiliano avrebbe in realtà commesso un errore respingendo un maniera goffa un tiro da fuori sul quale Nuno Gomez si faceva trovare pronto per il tap-in, ma il guardalinee ferma tutto per fuorigioco.

Nel finale i rossoneri avrebbero addirittura due volte l'occasione di portarsi in vantaggio conquistando il primo posto matematico nel girone, ma il prossimo Pallone d'Oro Kakà spreca sia al 87° che al 93°. Il Milan deve così "accontentarsi" del semplice passaggio agli Ottavi di Finale, in vista della sfida di sabato con la Juventus è comunque la notizia che ci voleva per caricare ulteriormente l'ambiente.

La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1

La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1

La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1
La Galleria Fotografica di Benfica - Milan 1-1

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: