Campionato Argentino, Diciottesima Giornata Apertura: Lanus Campione

Il Lanus ha conquistato il titolo di Campione d’Argentina per la prima volta nella sua storia (qui la fotogallery). La squadra allenata da Ramon Cabrero e fondata 92 anni fa, era più volte andata vicina all’impresa in passato, ma forse per la “paura di vincere” che coglie le formazioni poco abituate ai grandi palcoscenici, aveva


Il Lanus ha conquistato il titolo di Campione d’Argentina per la prima volta nella sua storia (qui la fotogallery).

La squadra allenata da Ramon Cabrero e fondata 92 anni fa, era più volte andata vicina all’impresa in passato, ma forse per la “paura di vincere” che coglie le formazioni poco abituate ai grandi palcoscenici, aveva sempre fallito, riuscendo a mettere in bacheca solo la Copa Conmebol (l’attuale Copa Sudamericana) del 1996, quando sulla panchina dei Granate sedeva l’ex allenatore dell’Inter, Hector Cuper.

Alla Bombonera agli uomini di Cabrero bastava un punto, in virtù della sconfitta rimediata dal Boca Juniors in settimana nell’anticipo dell’ultima giornata sul terreno del Tigre, che aveva reso ormai irraggiungibili gli ospiti da parte dei gialloblù di Buenos Aires e che lasciava solo un lumicino di speranza al Tigre, impegnato nell’ostica trasferta sul terreno dell’Argentinos Juniors.

Il pareggio previsto è arrivato, anche se vista la contemporanea sconfitta dei rossoblù nell’incontro sopracitato, il Lanus avrebbe anche potuto perdere, laureandosi comunque campione per questo campionato di Apertura 2007.

Davanti ai propri 3000 tifosi arrivati alla Bombonera (sugli spalti anche Maradona per seguire questo scontro tra la sua squadra del cuore e quella della sua città natale) e alle altre migliaia assiepati nella piazza principale della piccola città, situata nelle vicinanze di Buenos Aires, i Granate hanno offerto una buona prestazione, trovandosi di fronte un Boca che ha comunque cercato onorare al massimo l’impegno, nonostante fosse ormai demotivato e con la testa solo al prossimo impegno del Mondiale per Club.

Il vantaggio per gli ospiti al 39° con un preciso colpo di testa del bomber El Pepe Sand su calcio d’angolo, il pareggio al 67° ad opera di Martin Palermo, con il Boca che chiude il match il 10 per l’espulsione di Vargas quattro minuti più tardi.

Nell’altro incontro di cartello della giornata, non riesce al Tigre l’ennesima impresa di questo campionato straordinario e gli uomini di Cagna devono cedere di misura all’Argentinos Juniors.

I rossoblù partono bene ma si spengono progressivamente, dopo che da Buenos Aires è giunta la notizia del vantaggio dei rivali, finendo per abbandonare ogni speranza di raggiungere lo spareggio al 56°, quando Barzola porta in vantaggio i padroni di casa, segnando un rigore che lascia anche in 10 gli ospiti, i quali reagiscono alla situazione con nervosismo, finendo per chiudere la gara addirittura in 9.

In ogni caso onore a una squadra sulla quale prima dell’inizio del campionato nessuno avrebbe scommesso un centesimo, e alla quale il tecnico El Flaco Cagna è riuscito ad infondere tutta quella grinta che l’ha sempre contraddistinto nella sua carriera da calciatore e che ha reso i suoi ragazzi protagonisti della migliore stagione della storia del club e capaci di giocarsi la vittoria finale fino all’ultima giornata.

Sugli altri campi niente di particolarmente importante da segnalare, fatta eccezione per l’ennesima figuraccia rimediata dal River Plate, travolto per 4-0 sul terreno del modesto Olimpo.

I risultati e la classifica:

Rosario Central – San Martin 3-2
Colon – Estudiantes La Plata 0-2
Olimpo – River Plate 4-0
Gimnasia Jujuy – Newell’s Old Boys 0-1
Huracan – Racing Club 3-0
Banfield – San Lorenzo 1-0
Argentinos Juniors – Tigre 1-0
Boca Juniors – Lanus 1-1
Independiente – Velez Sarsfield 1-1
Gimnasia La Plata – Arsenal Sarandì (rinviata)

Lanus 38
Tigre 34
Boca Juniors 31
Argentinos Juniors 30
Banfield 29
Independiente 28
Estudiantes 27
Velez Sarfield 27
Huracan 27
San Lorenzo 26
Newell’s Old Boys 24
River Plate 23
Racing Club 22
Colon 22
Olimpo 22
Arsenal 22
Gimnasia Jujuy 20
San Martin 18
Gimnasia La Plata 18
Rosario Central 13

I video con i gol dell’incontro della Bombonera e con la festa dei tifosi Granate:

I Video di Calcioblog