Inter, Roberto Mancini: "Ho in mente un top player... Mi piace Darmian e Kovacic resterà"

Le dichiarazioni dell'allenatore nerazzurro su Facebook.

Considerando che la qualificazione alle prossime coppe europee, salvo miracoli in quest'ultima parte di campionato, difficilmente arriverà, Roberto Mancini, allenatore dell'Inter, e il presidente Erick Thohir hanno già lo sguardo proiettato verso il futuro.

Cominciamo dall'allenatore jesino di cui l'arrivo in sostituzione di Walter Mazzarri, purtroppo per i tifosi nerazzurri, non si è rivelato provvidenziale per la tanto auspicata svolta, nonostante una campagna acquisti invernale che ha portato giocatori importanti nella Pinetina come Shaqiri, Podolski e Brozovic.

Roberto Mancini, rispondendo ai tifosi tramite Facebook, ha parlato quindi dell'Inter che verrà e quindi dei prossimi obiettivi di mercato. L'allenatore ha anticipato l'arrivo di un top player, ha smentito l'imminente partenza di Kovacic, che stando ai recenti rumors sarebbe molto vicino al Liverpool, e ha confermato l'interesse per un giocatore azzurro.

Ecco le sue principali dichiarazioni:

Top player? Siamo un top club, per cui sì. E ne ho in mente uno. Yaya Touré? Ora è del City. Ci sono ancora punti a disposizione, raggiungere l'Europa dipende solo da noi. Ci proviamo fino alla fine, mancano ancora dieci partite e ai giocatori ho chiesto dieci vittorie. Lavoreremo per essere in grado di conquistare lo scudetto. Penso che ci saranno diversi cambiamenti con il mercato. Darmian? Mi piace, è vero. Mentre Milner è in scadenza e sceglierà il meglio. Kovacic resta: ha le qualità per giocare nella posizione di Pirlo o Xavi.

roberto mancini 2015-16

Passando al presidente Erick Thohir, invece, il magnate indonesiano ha già in mente le mosse per rendere l'Inter competitiva per l'anno prossimo e far fronte alla mancanza degli introiti derivanti dalle coppe europee.

Per quanto riguarda proprio quest'ultima incombenza, Thohir ha già preparato una somma vicino ai 60 milioni di euro. Oltre alla fiducia confermata a Roberto Mancini, a prescidere dall'epilogo di questa stagione poco fortunata, Thohir vuole garantire una campagna acquisti valida e il piano sarebbe il seguente: una cessione importante, o anche due (i nomi sono Kovacic e Handanovic), rafforzamento del merchandising e un tour asiatico che prometterebbe una ricca entrata.

Ricordiamo che Mancini avrebbe chiesto a Thohir i seguenti giocatori: Yaya Touré, Murillo, Lavezzi, Pedro, Dragovic, Vida e Maggio.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail