Calciomercato Juventus: Berbatov rifiuta l'offerta, andrà al Fulham

Ore 22.00 - Ennesimo colpo di scena nella telenovela legata a Dimitar Berbatov. Il bulgaro, dopo aver dato il ben servito alla Fiorentina (che gli aveva persino pagato il biglietto aereo per Firenze), ha deciso di rifiutare anche l'offerta della Juventus preferendo il Fulham!

La notizia arriva quando da più parti la trattativa era stata per conclusa: 4.5 milioni di euro al Manchester United, 1.8 mln + bonus all'anno per il contratto biennale. Tutto ok, tranne che...Berbatov ha deciso di rifiutare l'offerta per accasarsi al Fulham. Motivi familiari e la scelta di restare in Premier League, anche se cambiando squadra.

Berbatov alla Juve...sembrava fatta

Clamorosa operazione di mercato della Juventus. I bianconeri hanno acquistato Berbatov dal Manchester United per 4,5 milioni di euro beffando così la Fiorentina. Nel primo pomeriggio i dirigenti viola stavano aspettando il giocatore all'aeroporto di Firenze, e lì hanno scoperto che il bulgaro non si era imbarcato per l'Italia, fermandosi a Monaco di Baviera tappa di scalo del suo viaggio. Proprio infatti nel tempo del volo tra Manchester e Monaco, i dirigenti della Juventus hanno contattato i procuratori del calciatore bloccando l'operazione.

Una volta saputo della trattativa in corso con la Juve, Berbatov ha deciso di disertare l'incontro già previsto con la Fiorentina fermandosi al terminal dell'aeroporto di Monaco. Dopo un pomeriggio di colloqui con il Manchester United, la Juventus ha trovato l'intesa con gli inglesi sulla base di 4,5 milioni di euro pagabili in due anni, ed ha preparato un contratto biennale ad 1,8 mln di euro per il giocatore.

Per legarsi alla Juventus, l'ormai ex red devils ha rinunciato ad un anno di contratto rispetto alla proposta della Fiorentina, "accontentandosi" della stessa cifra a stagione che gli aveva garantito la dirigenza viola. Secondo Sky Sport, il giocatore dovrebbe arrivare a Torino questa sera alle 22:20 per poi svolgere domani mattina le visite mediche e successivamente firmare il contratto.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail