Gli obiettivi della Juve: forse Maresca, sicuramente Van Der Vaart

Tempo di mercato, la “finestra” buona per i trasferimenti sta per arrivare e giunge il momento di lavorare per dare equilibrio alla rosa che dovrà chiudere al meglio la seconda metà della stagione, ma non solo. Le società già pianificano i loro obiettivi per il Calciomercato, quello vero, della prossima estate. La Juventus, almeno stando

di


Tempo di mercato, la “finestra” buona per i trasferimenti sta per arrivare e giunge il momento di lavorare per dare equilibrio alla rosa che dovrà chiudere al meglio la seconda metà della stagione, ma non solo. Le società già pianificano i loro obiettivi per il Calciomercato, quello vero, della prossima estate.

La Juventus, almeno stando alle parole nei giorni scorsi del Presidente Giovanni Cobolli Gigli, non dovrebbe fare un paio di movimenti in uscita, prestito o cessione è da vedere. I maggiori indiziati? La promessa mancata Ruben Olivera e il difensore francese Jean Alain Boumsong. Il problema? Trovare gli acquirenti giusti, quelli che hanno la voglia di pagare e portar via i due da Torino in maniera definitiva.

Acquisti a gennaio? Probabilmente nessuno, anche se si apre uno spiraglio per un centrocampista, vecchia conoscenza bianconera: Enzo Maresca in forza al Siviglia. Ranieri è preoccupato dall’inconsistenza dimostrata da Almiron e Tiago, per ora Zanetti e Nocerino non li stanno facendo rimpiangere, ma i due titolari sono più che altro due incontristi e non offrono un tasso tecnico molto elevato. Poi nel calcio si sa, gli infortuni sono sempre dietro l’angolo.

Maresca, nel mirino anche dell’Inter di Mancini, era stato avvicinato dalla Juventus già a Maggio prima che Secco concludesse la trattativa per l’argentino Almiron. Le sue doti potrebbe rivelarsi utilissime. Il prezzo non è eccessivo (intorno ai 6 mln di euro) e il centrocampista avrebbe voglia di tornare in Italia viste le difficoltà (complice un infortunio) nel trovare un posta da titolare nel suo Siviglia.

Proprio per lui c’è la possibilità di un clamoroso ritorno proprio nel mercato di Gennaio, evento subordinato alla cessione a titolo definitivo di Boumsong, giocatore inutile e con un ingaggio importante (oltre i 2 mln di euro l’anno). C’è anche la possibilità che sia proprio Almiron a partire (destinazione CSKA Mosca o Panathinaikos) liberando il posto a Maresca e fornendo il denaro da reinvestire.

L’altro obiettivo della Juventus, questa volta per il mercato estivo, il versatile trequartista olandese Rafael Van Der Vaart, ex Ajax oggi leader dell’Amburgo, che non nasconde la sua volontà di giocare in Serie A con i bianconeri:

Andrò via solo per giocare in un club più grande, come ad esempio la Juve, che ultimamente si è interessata. Se dovessero farmi un’offerta concreta, la analizzerei con attenzione. Credo che anche l’Amburgo sia disposto a trattare.

Il probabile ritiro di Nedved a fine stagione lascia un vuoto nell’undici bianconero che è difficile colmare con un’ala sinistra “tradizionale”. I contatti fra Juventus e Amburgo sarebbe già stati avviati dalla scorsa estate con Secco in grado di strappare un’opzione sul cartellino di Van Der Vaart per una cifra intorno ai 20 mln di euro.

I Video di Calcioblog