Nuove Intercettazioni di Luciano Moggi: dialogo con Mazzini, ma spunta anche Meani

Aggiornamento Aprile 2010 su Calciopoli 2: Tutte le nuove intercettazioni di Calciopoli Calciopoli 2 – Tutti gli audio delle nuove intercettazioni Calciopoli 2 – Meani, Galliani e le telefonate con Collina mai sentite Intercettazione Roma Pradè con Mazzini Intercettazioni Moratti Prima Parte Intercettazioni Moratti Seconda Parte Calciopoli, il Pm Narducci negò l’esistenza di telefonate tra

di

Aggiornamento Aprile 2010 su Calciopoli 2:

Tutte le nuove intercettazioni di Calciopoli


Calciopoli 2 – Tutti gli audio delle nuove intercettazioni

Calciopoli 2 – Meani, Galliani e le telefonate con Collina mai sentite

Intercettazione Roma Pradè con Mazzini

Intercettazioni Moratti Prima Parte

Intercettazioni Moratti Seconda Parte

Calciopoli, il Pm Narducci negò l’esistenza di telefonate tra Moratti e Bergamo

Nuova intercettazione Calciopoli: Le griglie di Meani e Pairetto (testo ed audio)

Calciopoli, intercettazione Meani-Bergamo: “Quel guardalinee non lo voglio”

Calciopoli, intercettazioni Facchetti-Bergamo: “E’ una sfida che vedrai, la vinciamo insieme”

Calciopoli, intercettazioni Meani-Collina e Cellino-Bergamo

Calciopoli, Bergamo il milanista e l’ex guardalinee Coppola che confessa: “Al processo mi liquidarono perché dell’Inter non importava”

Facchetti come Moggi: conosceva in anticipo i nomi dei guardalinee

Nuove Intercettazioni: Facchetti parlava con l’arbitro De Santis

Spalletti a Bergamo: “Posso chiamare gli assistenti?”

Intercettazioni – Facchetti con Pairetto: “Hai messo in forma Trefoloni?”

Nuove Intercettazioni Bergamo-Facchetti: “Ho sofferto per l’Inter”

Le Foto del Processo Calciopoli del 13 Aprile 2010

Calciopoli 2 – L’Intercettazione: Facchetti parla di griglie con Bergamo

Seconda puntata, e siamo certi non sarà l’ultima, dello stillicidio di “rivelazioni” parziali legate alla nuova Informativa dei Carabinieri sulle attività di Luciano Moggi post-Calciopoli. Qui su Calcioblog ci poniamo l’obiettivo di fornire una “guida”, una sorta di archivio a questo materiale che per sua natura finisce spezzettato, riassunto e frammentato fra decine di fondi diverse. La prima parte la potete trovare qui.

Il nostro scopo è quello di dare la possibilità ai nostri lettori di avere un quadro più chiaro e completo possibile della situaazione, ma non preoccupatevi, non ci faremo distrarre e continueremo a proporvi tutti i temi legati al calcio giocato italiano ed internazionale, al calciomercato, prima, durante e dopo la pausa natalizia. Dicevamo, sono spuntate le trascrizioni di alcune conversazioni, disponibili dopo il continua, fra Luciano Moggi e due “protagonisti” di Calciopoli: Innocenzo Mazzini, ex Vicepresidente Federale indicato dai Pm Beatrice e Narducci come membro della “Cupola”, e Gennaro Mazzei, ex vicecommissario della CAN.

Il Corriere dello Sport (cartaceo) di questa mattina, introduce anche la novità più “curiosa”. L’ex DG della Juventus non solo parlava con Cairo, Spinelli, Mazzone, De Biase (allora sulla panchina del Toro), Rino Foschi e tanti altri. Dalle carte spunta anche una conversazione telefonica fra lo stesso Moggi e Leonardo Meani, l’Addetto agli Arbitri del Milan che con i suoi comportamenti tirò dentro lo scandalo la società rossonera. Il quotidiano non riporta, per il momento, ulteriori dettagli del dialogo fra i due: lo scoop viene “cucinato” con calma. Vi terremo informati…

Moggi parla con Gennaro Mazzei (ex commissario CAN)

Trascrizione parziale di una telefonata fatta da un cellulare di un amico di Moggi a Mazzei, si parla di una partecipazione ad un programma tv di quest’ultimo…

MOGGI: Ma… molto cauto, ma tu puoi dire tranquillamente la verita’, mica, mica… molto cauto significa che telefonavano tutti.
MAZZEI: A si’ si’, ma questo non era, non e’ un problema…
penso di non fare, penso di non fare…
MOGGI: Io i particolari non li conosco (ride) che noi ci siamo sentiti piu’ ora che quando stavo in attivita’, perche’ io non e’ che facevo tanti discorsi, pero’ ovviamente tu sai
chi telefonava, giornalisticamente devi dire: SI’, MI TELEFONAVANO.
MAZZEI: Dico la verita’, sotto l’aspe… diro’ la verita’ sotto l’aspetto che non chiamavano solo me, ma io ho assistito anche alle telefonate di Bergamo e Pairetto e
chiamavano tutti… chiamavano tutti e chi piu’… di tutte le societa’ di serie A e serie B quasi, quindi questa era una cosa normalissima, ma questo non e’ che veniva data retta a
una telefonata o a un altra.
MOGGI: Esatto, comunque vediamoci.

Moggi parla con Innocenzo Mazzini (ex Vicepresidente Federale)

Il 27 dicembre 2006 i due al telefono scherzano alludendo al fatto che potrebbero essere intercettati: ”salutiamo il maresciallo e stiamo apposto”, dice l’ex
vicepresidente federale. Moggi ride e replica in maniera eloquente: ”Ma vaffanculo…”

Telefonata dell’8 gennaio 2007

MOGGI: Ehi
MAZZINI: Sei piu’ brutto della Befana!
MOGGI: E tu sei bello!
MAZZINI: Io si’ …..
MOGGI: Che e’ successo?
MAZZINI: Ma secondo te ma che si puo’ far finta che tutto vada bene? Quando stasera alle 18.30 il capo dello Stato riceve tutta la Nazionale e Gianfranco Carraro!
MOGGI: Addirittura!
MAZZINI: Gianfranco Carraro! Alla premiazione della Nazionale!
ma ti rendi…noi trattati come bestie e questo figlio di… che va in televisione a fare il bello, il puro, il buono, quello che non c’entra nulla…non ha visto nulla…ed e’ tutto…ma
ragazzi non ne posso mica piu’ eh
MOGGI: Ma sei sicuro che ci sia?
MAZZINI: Al cento per cento!
…..
MAZZINI: Mi sembra che si sia raggiunto il limite della sopportazione Si susseguono altre telefonate ed anche incontri nella casa di Moggi a Napoli.

Telefonata del 27 febbraio 2007

MOGGI: Ci vuole pazienza, dai
MAZZINI: eh si’…ormai e’ una della cose di cui piu’ abbiamo bisogno, la pazienza, ieri sono stato dai nostri amici del Coni!
MOGGI: Ehhh!
MAZZINI: Oh mi volevano far confessare!
MOGGI: In che senso?
MAZZINI: Te ammetti tutti gli impicci e noi ti trattiamo bene…ti perdoniamo tante cose…ti riduciamo la pena!
MOGGI: Il problema e’ quando non c’e’ da ammette niente!
MAZZINI: Bravo! e allora ho detto andatevene a fare in c….capito che avevano impiantato questi della Federazione? Ci si accomoda, ci si mette a posto, ci si da’ un po’ di
squalifica un po’ a fare un po’ di bene come ha fatto Galliani e come ha fatto Della Valle, pero’ tu ti devi completamente a noi e non puoi piu’ appellarti a nessuno. Pero’
insomma siccome tu hai ammesso tutto ti si tratta bene e ti si premia…hai capito?…che persone?
MOGGI: E cosi’ che in pratica fanno queste cose…queste sono le serieta’? queste sono le cupole?
MAZZINI: ….voi ora vi dovete esprimere, dovete dire proprio come il Coni come dice che io ho fatto tutto quello che ho fatto l’ho fatto come Carraro e insieme a Carraro tutte
queste cose, lui nulla e io cinque anni e dovete spiegarlo…uguale tutti fuori e io…e io Bergamo e De Santis s’e’ fatto un inciucio non si sa con chi….

Moggi parla con Giulio Pazzanese (Responsabile Organizzativo delle gare Nazionale)

La conversazione fra Moggi e Pazzanese verte su alcuni biglietti per Italia-Romania, amichevole del 7 febbraio a Siena

MOGGI: ”Considera che mi ci vogliono una trentina di biglietti per il Siena eh!”
PAZZANESE: ”Quanti?”
MOGGI: ” ‘Na trentina, di cui 6 buoni”
PAZZANESE: ”Vabbuo’, senti, come rimaniamo? Mi fai chiama’ da qualcuno?”
MOGGI: ”E io ti chiamo, te mettili da parte e mettimi anche un pass per la macchina, qualcosa del genere”.

Fra le carte spuntano anche alcune conversazioni con un Poliziotto della Digos di Roma attraverso il quale Moggi si informerebbe dello “stato delle indagini istruite contro di lui a Napoli”. Lo stesso poliziotto di rivolgerà poi a Camillo De Nicola per avere dei biglietti per Roma – Manchester United, ottavi di finali di Champions League.

Poliziotto: ”Me stanno subissando, chiaramente persone che non posso dije del no, per i
biglietti di Roma-Manchester. Ma a chiama’ il direttore e’ fattibile la cosa? Oppure non c’ha che tu sappia, nun c’ha piu’ voce in capitolo?”

I Video di Calcioblog

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]