Sorteggi Champions: pericolo inglese per le milanesi, rischio iberico per la Roma

Circa due ore e mezza separano gli appassionati di calcio di tutt’Europa dal sorteggio del primo turno ad eliminazione diretta delle competizioni Uefa. Alle 12.00 di oggi infatti, a Nyon, in Svizzera, verrano stabiliti gli accoppiamenti degli Ottavi di finale di Champions League e dei Sedicesimi di Coppa Uefa, la cui fase iniziale si è

di



Circa due ore e mezza separano gli appassionati di calcio di tutt’Europa dal sorteggio del primo turno ad eliminazione diretta delle competizioni Uefa. Alle 12.00 di oggi infatti, a Nyon, in Svizzera, verrano stabiliti gli accoppiamenti degli Ottavi di finale di Champions League e dei Sedicesimi di Coppa Uefa, la cui fase iniziale si è conclusa proprio ieri.

Nella massima competizione continentale, le 16 squadre rimaste in gara, sono suddivise semplicemente in due gruppi: quello delle teste di serie, di cui fanno parte le otto vincitrici dei rispettivi gironi e le otto classificatesi come seconde nella seconda fascia. Pochi e noti i vincoli per formare gli abbinamenti:

• Non si possono affrontare squadre dello stesso paese
• La squadra vincitrice di un girone non può affrontare la seconda classificata dello stesso raggruppamento.
• Le prime classificate non possono essere sorteggiate tra di loro.
• Le seconde classificate non possono essere sorteggiate tra di loro.
• Tutte le squadre seconde classificate giocheranno l’andata degli ottavi in casa

Da qui è molto semplice capire quali sono i pericoli. Nel primo pentolone ci saranno Porto, Chelsea, Real Madrid, Milan, Barcellona, Manchester United, Inter e Siviglia.
Nel secondo, Liverpool, Shalke 04, Olympiacos, Celtic, Olympique Lione, Roma, Fenerbahce.

Anche se risulta evidente il vantaggio di aver vinto il proprio girone per le milanesi, che giocheranno la prima in trasferta (l’Inter la settimana dopo il Milan pare) e eviteranno le “big”, è altrettanto chiaro come ci siano delle insidie da non sottovalutare, prime tra tutte le inglesi: Liverpool più che Arsenal. Da augurarsi (anche se poi non si può mai dire) l’Olympiacos per i rossoneri e il Celtic per i nerazzurri.

Molto più dura per la Roma che potrebbe pescare il Chelsea o, le tre spagnole, tra le quali spiccano Real Madrid e Barcellona. Da sperare nel Porto. Ma si sapeva, essendo arrivati secondi. Del resto l’esperienza contro il Lione della scorsa stagione fa ben sperare.

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →