La Juve va in vacanza…

Ieri l’ad della Juventus Jean-Claude Blanc, rispondendo alla domanda su quale fosse l’augurio per il 2008, ha dichiarato senza badare alla italica scaramanzia di sperare in un avversario facilotto negli ottavi della prossima Champions: sinonimo di ottimismo, segno che la Juve in questo 2007 ha fatto bene.Le polemiche insorte sul finire dell’anno, quelle inerenti ai


Ieri l’ad della Juventus Jean-Claude Blanc, rispondendo alla domanda su quale fosse l’augurio per il 2008, ha dichiarato senza badare alla italica scaramanzia di sperare in un avversario facilotto negli ottavi della prossima Champions: sinonimo di ottimismo, segno che la Juve in questo 2007 ha fatto bene.

Le polemiche insorte sul finire dell’anno, quelle inerenti ai rapporti tra Secco e Moggi con conseguente tiratina d’orecchie al ds da parte della proprietà, sono poca cosa rispetto a quanto il campo ha detto in questi primi 4 mesi di campionato, tanto che il rompete le righe dei bianconeri durerà sino al 2 gennaio.

Ci si ritroverà a Vinovo, prima di partire per Malta dove la truppa di Ranieri stazionerà una settimana; quindi direttamente da La Valletta atterrerà sabato 12 al Massimino di Catania dove la Juve proverà a vincere la quarta partita di fila in campionato. Per arrivare a 38 punti, tanti, tantissimi se non fosse che l’Inter viaggia a medie stratosferiche.

Ma se ormai si parla di secondo posto, come se il quarto (protetto da 7 punti di vantaggio) fosse cosa fatta, allora vuolo dire che i vari Molinaro, Legrottaglie, Nocerino, Salihamidzic, Chiellini sono giocatori che stanno rendendo, vuol dire che i vecchi sono più giovani che mai (Buffon, Zanetti, Nedved, Del Piero, Trezeguet), vuol dire che c’è ancora tempo per aspettare Tiago e Almiron, due ragazzotti che ieri contro il Siena hanno mostrato segnali di ripresa.

Perciò buone feste Vecchia Signora, goditele e pensa all’anno che verrà con ottimismo, proprio come ha detto Blanc: ti sei meritata questi 10 giorni di riposo…