Ronaldo al Flamengo?

Ronaldo chiude la carriera in Brasile? Possibile. E’ di oggi la notizia che il Flamengo avrebbe chiesto ufficialmente l’ex Fenomeno al Milan che a sua volta avrebbe autorizzato il club carioca a trattare per l’acquisto del giocatore. Ronaldo non avrebbe nulla in contrario, anzi sarebbe anche disposto a dimezzarsi l’ingaggio pur di tornare a vestire

Ronaldo chiude la carriera in Brasile? Possibile. E’ di oggi la notizia che il Flamengo avrebbe chiesto ufficialmente l’ex Fenomeno al Milan che a sua volta avrebbe autorizzato il club carioca a trattare per l’acquisto del giocatore.

Ronaldo non avrebbe nulla in contrario, anzi sarebbe anche disposto a dimezzarsi l’ingaggio pur di tornare a vestire la maglia della sua squadra del cuore. D’altronde i problemi fisici che da tempo lo attanagliano danno poche prospettive di veder rinnovato l’ingaggio con Milan che scadrebbe a giugno 2008 quindi meglio pensare prima ad una possibile alternativa.

Il vicepresidente del Flamengo, Kleber Leite conferma le possibili trattative col club rossonero anche se per il momento non si è parlato di questioni economiche:

Abbiamo avuto un proficuo scambio d’idee, perché abbiamo percepito che Ronaldo ha un desiderio enorme di cambiare il corso della sua vita, e l’interesse è reciproco“.


Il club brasiliano vorrebbe poter schierare Ronaldo nella Coppa Libertadores visto che Adriano sarebbe già sicuro al San Paolo dopo il prestito dell’Inter. L’agente e il giocatore dovrebbero incontrarsi con il dirigente carioca sabato e il Fenomeno sarebbe pronto a trasferirsi armi e bagagli in Brasile tanto più che lo sponsor tecnico del giocatore è lo stesso della nazionale sudamericana. Il contratto firmato da Ronaldo durerebbe fino al 2010 con un’opzione per la stagione successiva.

Il sito Globoesporte dice di più: sabato ci sarebbe già stata una telefonata tra Leite e Fabiano Farah, procuratore di Ronaldo e in tal senso l’agente avrebbe affermato:

La cosa che Ronie desiderà più di ogni altra è tornare in campo, quanto al resto dipende tutto dal Milan, almeno fino a giugno. Poi siamo pronti ad ascoltare ogni proposta“.

E il Milan di tutto ciò che ne pensa? Risponde Leonardo, dirigente rossonero a cui va il merito tra gli altri di aver portato in Italia Kakà e aver gestito l’acquisto dello stesso Ronaldo:

Ronaldo deve pensare bene a ciò che desidera. Il Flamengo sogna da tempo di prenderlo, ma per ora non c’è nulla di concreto“.

I Video di Calcioblog