Elizondo, nuovo capo arbitri argentino: espulse Zidane

Elizondo, l’arbitro che mostrò il cartellino rosso nella finale Italia-Francia dei mondiali 2006 a Zidane è stato eletto ieri responsabile degli arbitri argentini. Chi non si ricorda di Horacio Elizondo? Fu l’arbitro che diresse la mitica finale di Germania 2006 nella quale vinsero gli azzurri e fu anche colui che, in seguito alla celeberrima testata


Elizondo, l’arbitro che mostrò il cartellino rosso nella finale Italia-Francia dei mondiali 2006 a Zidane è stato eletto ieri responsabile degli arbitri argentini.

Chi non si ricorda di Horacio Elizondo? Fu l’arbitro che diresse la mitica finale di Germania 2006 nella quale vinsero gli azzurri e fu anche colui che, in seguito alla celeberrima testata a Materazzi, espulse Zidane. In sostanza Elizondo è da giovedì il Collina argentino, il nuovo responsabile dei fischietti della federcalcio locale.

L’Afa lo ha ufficialmente eletto e lui, l’uomo che sarà ricordato per il cartellino rosso e per aver messo un freno alla carriera calcistica di Zizou, avrà la gestione e la preparazione degli arbitri. Il suo commento serafico a caldo:

“L’arbitraggio fa un passo in avanti verso il professionismo”.

Un passo avanti verso l’inflessibilità?

I Video di Calcioblog