Gay brasiliani pazzi per Kakà

Ricardo Kakà amatissimo dalle donne? Indubbiamente sì ma anche dai gay brasiliani che hanno eletto il campione del Milan il calciatore più bello del mondo in una classifica che vedeva al secondo posto David Beckham seguito da Francesco Totti. Insomma, è il caso di dire Tutti Pazzi per Kakà.La classifica è confermata dal quotidiano O

Ricardo Kakà amatissimo dalle donne? Indubbiamente sì ma anche dai gay brasiliani che hanno eletto il campione del Milan il calciatore più bello del mondo in una classifica che vedeva al secondo posto David Beckham seguito da Francesco Totti. Insomma, è il caso di dire Tutti Pazzi per Kakà.

La classifica è confermata dal quotidiano O Globo, dal sito Globoesporte e dalla rivista omosessuale GMagazine. Quest’ultima pare sia sommersa di migliaia di lettere che vorrebbe veder ritratto il centrocampista brasiliano Pallone D’Oro senza veli.

Logicamente, anche per motivi religiosi, anche di fronte a cifre astronomiche (di cui intendiamoci non credo abbia bisogno) Ricardo Kakà non accetterà mai e allora la rivista avrebbe addocchiato un sosia che nel numero di febbraio apparirà come mamma l’ha fatto sulle pagine di GMagazine. Tra l’altro, il periodico in passato ha pubblico fotografie osè di calciatori brasiliani: tra questi il portiere Roger, il centrocampista ex interista Vampeta, l’attaccante Dinei, i portieri Fabiano Borges e Rafael Cordova e Tulio, giocatore del Vila Nova.

Dopo l’ammirazione di tutti i tifosi del bel calcio per Kakà arriva anche questo insolito riconoscimento: essere diventato un’icona gay sorpassando il vincitore di sempre Beckham. Il fantastico 2007 si conclude con questa chicca divertente ma pur sempre segno di una stima che va oltre il gioco del calcio.