Atalanta: il presidente Ruggeri è grave

Il presidente dell'Atalanta, il 64enne Ivan Ruggeri, è stato colto oggi da un malore che lo ha costretto all'immediato ricovero in ospedale: emorragia cerebrale la diagnosi, la prognosi è riservatissima. Il numero 1 della società bergamasca accusava dolori al capo da domenica e proprio oggi si era recato a Zingonia per una visita: si è sentito male proprio in attesa del suo turno!

"La situazione resta critica, il pericolo di vita esiste ma non è il caso di fare dei calcoli percentuali. Bisogna aspettare che la situazione clinica del paziente si assesti" sono state le parole di Mario Salmoiraghi, direttore sanitario degli Ospedali Riuniti di Bergamo, ove l'imprenditore è ricoverato. La famiglia, dal canto suo, ha chiesto il massimo riserbo e bocce cucite anche per Doni e Bernardini che già si sono recati al nasocomio.

"L’Atalanta B.C. comunica che il presidente Ivan Ruggeri è ricoverato agli Ospedali Riuniti di Bergamo in seguito a un grave malessere accusato in mattinata. Le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore dai medici e saranno comunicate dalla società in forma ufficiale. La famiglia ha deciso da parte sua di mantenere il massimo riserbo" è il comunicato apparso sul sito ufficiale della società bergamasca, diramato dopo il trasferimento del paziente dall'ospedale San Marco di Zingonia agli Ospedali Riuniti di Bergamo.

Sposato con Daniela e padre di due figli che lo aiutano nella gestione della Dea, calcioblog augura a Ivan Ruggeri una pronta guarigione.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: