Emergenza Roma: Juan fuori un mese, Totti e Taddei con la febbre

Problemi, in particolar modo in difesa, per Luciano Spalletti e la sua Roma, in vista del match di domenica contro il Catania.

I giallorossi, che già sapevano di dover rinunciare a Panucci (squalificato), Andreolli (infortunato) e Barusso (impegnato nella Coppa d'Africa) vedono aggiungersi alla lista degli indisponibili anche Juan, uno dei protagonisti principali dell'ottimo girone di andata dei capitolini. Per il difensore brasiliano, infortunatosi nella gara di Coppa Italia contro il Torino, la prognosi è trauma contusivo distorsivo con lesione di secondo grado al comparto esterno del collo del piede destro e infrazione apice peroneale, infortunio che dovrebbe lasciarlo lontano dai terreni di gioco per almeno un mese.

Brutte notizie per l'allenatore toscano anche per quanto riguarda il reparto offensivo: sia Francesco Totti che Rodrigo Taddei, sono stati infatti colpiti da una sindrome influenzale e non si sono allenati oggi, rimanendo in forte dubbio per domenica.

E' invece tornato ad allenarsi con i compagni Matteo Ferrari, che sarà probabilmente l'uomo chiamato al non facile compito di sostituire, al centro della difesa, proprio Juan, nella sfida contro gli etnei.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: