Coppa d'Africa: Eto'o non basta, Camerun travolto dall'Egitto

I Leoni Indomabili del Camerun, alla vigilia considerati insieme alla Costa D'Avorio di Didier Drogba, la squadra favorita per la vittoria di questa 26° edizione della Coppa d'Africa, subiscono una dura lezione dai campioni in carica dell'Egitto.

Inizio da incubo per Eto'o e compagni che nel primo tempo vengono puniti per ben tre volte dagli scatenati egiziani, sempre primi su ogni pallone e micidiali nel contropiede. Al contrario il Camerun offre una manovra lenta e prevedibile senza arrivare praticamente mai ad impensierire il portiere avversario.

Nella ripresa il Camerun entra in campo più determinato e accorcia subito le distanze con l'attaccante del Barcellona, ma è solo un fuoco di paglia e a dieci minuti dal termine l'Egitto chiude deinitivamente l'incontro. Ininfluente il rigore, ancora trasformato da Eto'o a tempo scaduto, che fissa il punteggio sul definitivo 4-2.

Tra i camerunensi è proprio il blaugrana l'unico e salvarsi, mentre nei nordafricani sono da segnalare le grandi prestazioni dell'attaccante dell'Amburgo, Zidan e del giovane talento Hosni, entrambi autori di una doppietta.

Ora per qualificarsi al turno successivo, agli uomini di Pfister saranno necessarie due vittorie nei prossimi incontri, sicuramente più abbordabili, con Zambia e Sudan.

Il tabellino coi marcatori dell'incontro:

Egitto - Camerun 4-2

14° Hosni (E, Rig.), 17° Zidan (E), 45+2° Zidan (E), 51° Eto'o (C), 82° Hosni (E), 90°+2 Eto'o (C, Rig.)

  • shares
  • Mail