Coppa d'Africa: il Ghana fa fuori il Marocco, passa la Guinea

Clamorosa eliminazione per il Marocco nella fase a gironi della Coppa d'Africa. I maghrebini perdono nettamente contro i padroni di casa del Ghana, già qualificati, e devono dire addio ai quarti di finale dove ci sarà la sorprendente Guinea, a cui è sufficiente il punto conquistato con la Namibia.

Grandissima prestazione dei padroni di casa, incitati da un pubblico caldissimo e trascinati da uno straordinario Michael Essien, assoluto dominatore del centrocampo e autore anche della rete del vantaggio. Il gol che chiude la partita, sempre nel primo tempo, è di un altro centrocampista che gioca nella Premier League, l'ex Udinese, Sulley Muntari.

Molto deludente la prestazione dei nordafricani, che dopo la travolgente vittoria del primo turno sulla Namibia non hanno più saputo essere incisivi in fase offensiva, anche a causa dell'infortunio del bomber Alloudi, costretto a saltare gli altri due match. I marocchini recriminano anche per un gol, probabilmente valido, annullato sullo 0-0, che avrebbe potuto cambiare il corso della gara, ma è stata praticamente l'unica occasione avuta dagli uomini di Michel in tutti i 90 minuti.

Nell'altro incontro del girone A brutta partita della Guinea. Dopo aver dato filo da torcere al Ghana all'esordio e aver clamorosamente sconfitto il Marocco nella seconda giornata, la sorpresa di questa prima parte della competizione non va oltre il pari con la modesta Namibia, risultato che è però sufficiente per il passaggio ai quarti di finale a spese dei nordafricani.

I tabellini con i marcatori delle due partite:

Ghana - Marocco 2-0
26° Essien, 41° Muntari

Guinea - Namibia 1-1
62° Youla (G), 81° Brendell (N)

  • shares
  • Mail