Nel futuro di Neved c’è il Giappone?

Pavel Nedved si è sempre divertito con il pallone e malgrado il passare degli anni il suo agonismo non sembra subire flessioni, per farsene un’idea basta riguardare la partita del ceco contro il Cagliari di domenica scorsa. Il suo ritiro, più volte paventato ma mai attuato, è un argomento sempre di attualità, ma il biondo


Pavel Nedved si è sempre divertito con il pallone e malgrado il passare degli anni il suo agonismo non sembra subire flessioni, per farsene un’idea basta riguardare la partita del ceco contro il Cagliari di domenica scorsa. Il suo ritiro, più volte paventato ma mai attuato, è un argomento sempre di attualità, ma il biondo ceco alla fine si lascia sempre convincere. Già l’anno scorso, dopo la stagione in serie B, sembrava che per lui fosse finita, per fortuna, soprattutto degli juventini, l’ex pallone d’oro e sempre lì e spesso gli riesce ancora di fare la differenza.

In qualche intervista si è lasciato scappare che il suo sogno sarebbe quello di chiudere la carriera sul prato dello’Olimpico di Roma in occasione della finale di Champions League del 2009 e proprio in questi giorni sembra che la dirigenza bianconera gli abbia offerto un altro anno di contratto. Forse Secco e compagni hanno paura che rimpiazzare un giocatore del suo valore non sia così facile, fatto sta che a Pavel non costa niente pensarci un po’.

In questi giorni però è giunta al ceco un’altra clamorosa offerta. Secondo il quotidiano sportivo Nikkan Sports i giapponesi del Tokio FC starebbero pensando proprio a lui per rafforzare la propria rosa. A prima vista sembrerebbe un’offerta senza possibilità di successo se non fosse per i soldi tirati in ballo, si parla di qualcosa come 7 milioni di euro che finirebbero dritti sul conto corrente del giocatore. Sarà anche vecchio, ma che dire, magari un pensierino conviene farlo per arrotondare un po’ prima del ritiro.

Queste indiscrezioni sono confermate anche dalla parole di un dirigente del club giapponese, Fumitoshi Wakabayashi, che non ha escluso il nome del ceco dalla lista dei suoi sogni, il Tokio FC è una squadra che cerca di rinforzarsi sempre e uno come Nedved potrebbe fare al loro caso. Cercando di versare acqua sul fuoco ha poi aggiunto che comunque non c’è ancora niente di concreto, che tutto dipenderà dai contatti futuri che eventualmente ci saranno. Per sottolineare però la loro convinzione ha concluso dicendo che sarà fatto comunque tutto il possibile per convincere il giocatore.

Chissà se davvero un offerta del genere potrà ingolosire Nedved. Il suo contratto è in scadenza a giugno ma in caso di rinnovo per un’altra stagione anche la Juventus potrebbe godere del contante nipponico e allora l’offerta potrebbe essere ancora più ghiotta.
Non possiamo far altro che aspettare per capire se si tratta di una delle solite notizie di mercato fantasiose o se davvero il Giappone è nel futuro della furia ceka.