Moratti e Oriali: "Diamo fastidio perchè vinciamo"

Non accennano a placarsi le polemiche scatenate dalla decisione del Catania di presentare ricorso contro l'Inter, in merito all'ultilizzo da parte dei nerazzurri, nell'incontro di domenica sera che li ha visti vittoriosi sui siciliani, del difensore Marco Materazzi, dopo che questo aveva saltato l'incontro amichevole della Nazionale contro il Portogallo per infortunio.

Il presidente dell'Inter interpellato dai giornalisti sull'accaduto ha commentato in maniera lapidaria:

Abbiamo tanti amici in giro per l'Italia, Lo Monaco è uno di quelli

dichiarazione che ha provocato la risposta stizzita dell'a.d. degli etnei, che ha replicato:

Non ci tengo a essere ami­co di Moratti. Sono uno che lavora e che fa il proprio dovere. Mi pare che il pre­sidente dell'Inter continui a fare dichiarazioni sopra le righe. Vorrei vedere cosa avrebbe fatto lui se fosse stato al posto nostro.



A questo punto è intervenuto in difesa del patron dei nerazzurri Massimo Oriali, che ha dichiarato:

Siamo fastidiosi per­ché vinciamo spesso e vo­lentieri. E' un momento particolare per quelli che stanno dietro e vedono che il nostro passo è difficile da tenere. Certe polemiche sono strumenta­lizzate: non ci toccano, ma non è bello che si parli sempre male di noi. Sia­mo convinti di aver merita­to i punti conquistati sul campo. Gli errori, in qual­che partita, ci stanno: noi li abbiamo sempre accettati. Dovrebbero fare lo stesso pure gli altri

aggiungendo poi che:

Materazzi ha risposto alla convocazione ed è sta­to rimandato a casa una volta appurato che non avrebbe potuto giocare. Siamo meravi­gliati. E' una caduta di sti­le. Accettiamo anche que­sta anche se non di buon grado.

  • shares
  • Mail
49 commenti Aggiorna
Ordina: