Cosa sta succedendo a Ronaldinho?

ronnie

Da mesi non è più il giocatore che aveva incantato l'Europa, non esprime più il suo calcio, non ha più velocità, sprint, non dribbla più l'uomo e non inventa più giocate d'alta scuola. La palla tra i piedi scotta e appena può se ne libera servendo il compagno più vicino. Cosa sta succedendo a Ronaldinho? In Spagna se lo stanno chiedendo da diverso tempo, ma in questi giorni dopo i 45' giocati a Siviglia le polemiche sono riapparse prepotentemente in tutte le trasmissioni sportive catalane ed in tutti i giornali.

Ci sono varie tesi, una persino clamorosa e alquanto discutibile riportata dal quotidiano "As" in cui ci si chiede se questo Ronaldinho non sia il vero Ronaldinho lasciando presagire che gli anni d'oro dell'astro di Porto Alegre fossero stati solo una piacevole parentesi, un'esploit, anni giocati a livelli che non gli appartengono.

Da altre parti si punta il dito contro la "dolce vita catalana" che il n 10 del Barça avrebbe frequentato fin troppo; notti folli in discoteca fino all'ora di chiusura e poi allenamenti simulati nel famoso gimnasio. Ultima segnalazione in ordine di tempo riguarda la partecipazione di Ronaldinho ad una serie di feste organizzate a Castelldefels, Gava e Barcellona in occasione del Carnevale, cosa poco gradita da Rijkaard che proprio per questo motivo non lo ha schierato dall'inizio nell'ultima gara di campionato.

C'è invece chi difende l'astro brasiliano sottolineando che adesso non può essere ancora in una condizione fisica ottimale a causa dell'infortunio avuto e del duro lavoro svolto poi con Brau; bisogna dargli tempo, bisogna aspettare, ma ancora quanto? E poi, tornerà il Ronaldinho che conosciamo?
Laporta ovviamente non si stanca di ripetere che il suo n 10 non è in vendita, ma fino a quanto potrà portare avanti questa convinzione? Chi può accollarsi il costo del cartellino e dell'ingaggio così elevato senza poi avere garanzie di risultati concreti? Staremo a vedere.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: