Delio Rossi: “Tifosi, serve il vostro aiuto” – Lotito smentisce la propria candidatura alle elezioni.

Piccolo strappo alla regola del silenzio stampa voluto da Lotito. In realtà la decisione di non parlare con i giornalisti è stata “imposta” alla squadra e al tecnico ma non riguarda il presidente Claudio Lotito, che saltuariamente (quando la Lazio vince) si presenta davanti alle telecamere. Ma in occasione dell’inaugurazione del Lazio club Montecitorio a

di antonio

Piccolo strappo alla regola del silenzio stampa voluto da Lotito. In realtà la decisione di non parlare con i giornalisti è stata “imposta” alla squadra e al tecnico ma non riguarda il presidente Claudio Lotito, che saltuariamente (quando la Lazio vince) si presenta davanti alle telecamere. Ma in occasione dell’inaugurazione del Lazio club Montecitorio a Palazzo Marini, in presenza di esponenti politici bipartisan e di due attori laziali come Enrico Montesano e Pino Insegno, qualche parola è trapelata anche dal tecnico Delio Rossi:

I veri tifosi si vedono in momenti come questo. Chiedo ai nostri sostenitori di starci vicino, è un momento difficile, i risultati sono deludenti e non ci danno ragione. La spinta necessaria per ripartire deve arrivare proprio dai tifosi, devono darci una mano.

Rossi sente che la stagione potrebbe essere ad un bivio e chiede clemenza alla tifoseria (girano voci su una possibile contestazione a Formello). La Lazio finora ha totalizzato solo 23 punti e le quattro misure lunghezze che la separano dal quartultimo posto occupato dall’Empoli fanno rabbrividire di paura la tifoseria biancoceleste. La sconfitta di Empoli ha sicuramente lasciato il segno, in terra toscana anche il tecnico romagnolo è parso confuso sulle scelte tattiche e i nuovi arrivati non hanno brillato. Inoltre sta diventando quasi un tormentone l’ipotesi che vorrebbe il tecnico laziale sulla panchina del Napoli per la prossima stagione.

La partita di domenica contro l’Atalanta sarà un test importantissimo per le sorti dei biancocelesti, costretti a risorgere dal pantano della bassa classifica dopo aver disputato un ottimo campionato 2006/07. Nel frattempo il presidente Lotito, all’uscita dalla Lega Calcio, ha invece smentito la mezza notizia su una possibile candidatura alle prossime elezioni: “Non so come sia uscita fuori questa storia, è un’invenzione. Non ho ricevuto proposte né ho fatto richieste”.