Milan-Palermo 2-1: SuperPippo Inzaghi regala il quarto posto

Filippo Inzaghi
In un primo tempo in cui all'inizio è andato sotto, poi ha pareggiato con Ambrosini un quarto d'ora dopo, Pippo Inzaghi ancora una volta si dimostra il rapace del gol per l'ennesima volta segnando il 2-1 al 46° della ripresa regalando la vittoria ai rossoneri. Il Milan acciuffa quindi il quarto posto approfittando della sconfitta odierna della Fiorentina. (Foto)

I rossoneri con Kakà, Pato e Gilardino si presentano alla partita contro il Palermo coadiuvati da Ambrosini in qualità di attaccante. Il Palermo si propone con Guana, Migliaccio, Bresciano e sulle fasce Cassani e Balzaretti con in attacco il richiestissimo Amauri e Cavani.

Il Milan gioca bene anche grazie a Oddo, Ambrosini e soprattutto il gioiellino Pato e Gilardino in attacco. Kakà un po' sottotono forse a causa di un problema al ginocchio e verrà sostituito nel secondo tempo da Gourcuff. Un Milan intraprendente ma è il Palermo che segna per primo: è al 9° che Bresciano tocca una palla che poi Oddo fa finire in rete nella porta di Kalac. Dopo il gol il Palermo continua a tenere il gioco fino al 24° quando su passaggio di Oddo ad Ambrosini, quest'ultimo di sinistro davanti a Fontana si porta sull 1-1. A quel punto le forze in campo cambiano e la superiorità rossonera diventa netta anche se non concretizza segnando il raddoppio fino alla conclusione del primo tempo.

L'inizio del secondo tempo ripropone un copione già visto con un Milan meno incisivo e un Palermo più libero di esprimere il proprio gioco. Al 17° Pato rischia il raddoppio e i siciliani si salvano grazie ad un grande Fontana, mentre al 21° è Zaccardo che vede bloccare la gioia del gol dal sempre più sorprendente Kalac. C'è spazio anche per Cavani che al 24° calcia da fuori area ma tira alto.

Sembra che il match si debba concludere con l'ennesimo pareggio in casa per i rossoneri che lo allontanerebbero dal sospirato quarto posto valevole per la qualificazione in Champions League, ma al 46° il solito SuperPippo, entrato al posto di Gilardino, segna il gol della vittoria colpendo di testa un pallone su cross di Gourcuff. E il quarto posto, almeno per oggi è assicurato.

Foto Milan-Palermo

Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo
Foto Milan-Palermo

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: