Genoa - Juventus, arriva una chance per Matri?

Per la Juventus di Antonio Conte domenica sarà una partita speciale, inedita nella gestione del tecnico (ora squalificato) dei bianconeri. Genoa - Juventus sarà il primo match di campionato "pre-Champions". Mercoledì prossimo si gioca Chelsea - Juventus a Londra, i bianconeri sulla carta dovrebbero essere costretti a fare un vero turnover. La situazione è doppiamente inedita perché Conte non è certamente noto per la sua generosità nel far ruotare i giocatori, quando "cambia" poi tende a mantenere le nuove scelte per un numero di partite consecutive congrue.

La rosa della Juventus, almeno quella di quest'anno priva del "top player" su cui si lavora per gennaio in operazioni proprio legate all'andamento in Europa della squadra, dovrebbe consentire a Conte di fare qualche cambiamento per preservare i titolarissimi per la Champions League mandando in campo comunque una squadra competitiva in campionato. Genoa - Juventus sarà la prima occasione per provare il "test"? Difficile dirlo, ma l'impressione è che tre giocatori che hanno visto da spettatori le prime due gare di campionato potrebbero avere la loro chance: Alessandro Matri, Emanuele Giaccherini e il rientrante dall'infortunio Martin Caceres.

I tre dovrebbero dare respiro a Giovinco, Marchisio (da alternare a Vidal) e uno fra Chiellini e Barzagli in vista dell'impegno europeo. L'unico punto fermo sembra essere e rimanere il 33enne Pirlo, sempre in attesa che Conte non si decida a buttare nella mischia quel Paul Pogba che per gli standard italiani potrebbe diventare il sostituto del regista soltanto fra diversi anni considerando la sua età. Per il momento il centrocampista della nazionale non dovrebbe muoversi dal suo posto fisso, ma è certo che l'allenatore prevederà una qualche soluzione: deve farlo, anche per preservare un giocatore non certo di primo pelo per quanto di sicuro affidamento.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail