La Diretta di Torino - Inter 0-2: Milito, Cassano - Risultato finale

L'Inter si riscatta dopo la sconfitta interna contro la Roma dimostrando di aver tratto beneficio dalla sosta. I tre punti arrivano alla fine di una partita non esaltante ma comunque giocata bene contro un avversario, il Torino, che non ha demeritato e che sicuramente renderà difficile la vita a tutte le squadre che faranno visita all'Olimpico. I gol, uno per tempo, portano la firma di Milito e Cassano, particolarmente importante quello del barese che Stramaccioni aveva scelto di far partire dalla panchina, una bella prova di carattere. I granata hanno corso tanto e in un paio di occasioni avrebbero anche potuto trovare il gol, in particolare Handanovic è stato miracoloso su Bianchi quando il risultato era ancora in bilico.

Il video della partita

Ecco il video con i gol e gli highlights di Torino - Inter 0-2 del 16 settembre 2012. La squadra di Stramaccioni con un gol per tempo ha conquistato tre punti importantissimi nella bolgia dell'Olimpico. Le reti portano le firme di Milito e Cassano, entrano a partita in corso al posto di Sneijder. I granata hanno provato a rispondere con Bianchi ma un grande Handanovic ha negato la gioia del gol all'attaccante capitano del Torino.


La partita in diretta

90' + 3 - Finisce la partita: l'Inter espugna l'Olimpico con i gol di Milito e Cassano, uno per tempo.

90' - Finito il tempo regolamentare, Banti accorda 3 minuti di recupero.

82' - GOOOOOL! CASSANO!!! Ricky Alvarez mette in mezzo dalla sinistra, riceve il barese al centro dell'area si gira evitando Masiello e di destro batte Gillet. Gol pesantissimo.

80' - Ultimo cambio anche per Stramaccioni, Gargano prende il posto di Guarin.

78' - Sul successivo calcio di punizione Gazzi trova la deviazione di testa ma non impensierisce Handanovic.

77' - Sansone entra subito in partita, con una sua discesa costringe Guarin al fallo da giallo.

75' - Cambio per il Torino, lascia il campo il capitano Bianchi ed entra Sansone.

67' - Ancora un tentativo del Torino, ci prova anche Santana, senza fortuna.

65' - Sostituzione per l'Inter, Cassano è entrato al posto di Sneijder.

65' - Ancora un pericolo per l'Inter, Meggiorini tira sul primo palo ma non inquadra il bersaglio.

64' - Miracolo di Handanovic su Bianchi che aveva concluso a botta sicura.

61' - Buona occasione per Bianchi, l'attaccante riesce a girarsi in area nonostante la marcatura di Ranocchia e conclude, il tiro è però centrale.

57' - Doppio cambio per Ventura: entrano Cerci e Meggiorini al posto di Stevanovic e Sgrigna. Non cambia niente dal punto di vista tattico.

51' - Destro a giro di Sneijder verso il secondo palo, finisce largo.

47' - Palo di Sgrigna, ma il gioco era fermo.

46' - Cominciato il secondo tempo, Stramaccioni ha effettuato un cambio nell'intervallo: Ricky Alvarez è entrato al posto di Jonathan.

Torino - Inter 0-1 - Diretta primo tempo

Finisce il primo tempo, l'Inter torna negli spogliatoi in vantaggio di un gol sul Torino grazie a Diego Milito. Partita non ricca di emozioni ma giocata comunque a ritmi abbastanza alti. Buono l'inizio dei padroni di casa, caricati dalla grande atmosfera dell'Olimpico, col tempo però la squadra di Stramaccioni ha preso le misure all'avversario e ha controllato senza troppi patemi complice anche il gol del vantaggio arrivato dopo appena 13 minuti. Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione della squadra di Ventura che dopo aver subito il gol è sembrata impaurita e non è riuscita a mettere in campo la solita intensità.

45' - Saranno 3 i minuti di recupero.

44' - Jonathan ha la peggio dopo uno scontro con Bianchi e resta a terra.

42' - Ci prova dalla distanza anche Sneijder, il tiro non inquadra lo specchio della porta.

39' - Guarin ci prova dal limite, la sua conclusione viene chiusa da Glik che devia in calcio d'angolo.

37' - Ammonito anche Nagatomo, il giapponese fermato in fuorigioco conclude comunque in porta. Inflessibile Banti.

33' - Ammonito Juan Jesus, intervento dura da dietro su Brighi.

30' - Passati i primi trenta minuti, per il momento l'Inter sembra riuscire a controllare bene il furore agonistico del Toro.

25' - Punizione pericolosa di Sneijder sul primo palo, Gillet mostra ottimi riflessi e devia basso.

22' - Rolando Bianchi è il primo ammonito della serata, l'attaccante si è reso protagonista di una brutta entrata su un difensore interista.

19' - Contropiede sprecato da Bianchi, il suo passaggio per Stefanovic è largo e alla fine il serbo finisce per perder palla.

16' - Risponde il Torino, ci prova prima sgrigna di testa, Handanovic si rifugia in angolo; sugli sviluppi del corner Ogbonna prova la bomba dalla distanza ma il portiere sloveno non si fa sorprendere.

13' - GOOOOL! MILITO!!! Gran destro dell'argentino da fuori area che supera Gillet.

11' - Ci prova Bianchi che sul primo palo anticipa Ranocchia, palla di poco a lato e pericolo scampato per l'Inter.

6' - L'Inter si affaccia dalle parti di Gillet, il cross di Nagatomo è troppo lungo per Milito.

5' - Prime fasi di studio, nerazzurri attendisti, Torino che prova a imporre il proprio ritmo, sempre 0-0.

2' - Santana fermato in fuorigioco millimetrico, avrebbe potuto creare problemi ad Handanovic.

0' - Partiti, Torino - Inter è iniziata con i padroni di casa che attaccano da sinistra verso destra, milanesi in maglia bianca.

20:41 - Mancano pochissimi istanti all'inizio della partita, ecco il meraviglioso colpo d'occhio dell'Olimpico che per l'occasione ha fatto registrare il tutto esaurito.


20:18 - Manca pochissimo al fischio di inizio di Torino - Inter, ultima partita delle terza giornata del campionato di Serie A che seguiremo in Diretta in vostra compagnia. L'Olimpico offre una splendida cornice di pubblico, non c'è il tutto esaurito ma i granata hanno registrato il record presenze assoluto. La novità più importante dell'ultima ora riguarda la scelta di Stramaccioni di rinunciare ad una punta, così Cassano va in panchina e in avanti resta solo Milito con il supporto di Sneijder alle sue spalle. Buone notizie sul fronte Palacio, reduce da un affaticamento muscolare l'argentino ha provato le sue condizioni sul campo e sarà in panchina, pronto a entrare in caso di necessità.

Ecco le formazioni ufficiali di Torino - Inter:

Torino (4-4-2): Gillet; Darmian, Glik, Ogbonna, S. Masiello;Stefanovic, Brighi, Gazzi, Santana; Bianchi, Sgrigna. Allenatore: Ventura.

Inter (4-4-1-1): Handanovic; Jonathan, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Zanetti, Guarin, Cambiasso, Pereira; Sneijder; Milito. Allenatore: Stramaccioni.

Torino - Inter: la presentazione della partita

Torino e Inter chiudono la terza giornata di campionato affrontandosi in posticipo domenica sera. Nelle prime due giornate di campionato entrambe sono riuscite a vincere contro il Pescara per 3-0, i granata sono riusciti a conquistare un punto anche a Siena all'esordio, mentre i nerazzurri hanno rimediato una cocente sconfitta casalinga contro la Roma di Zeman, giusto prima della sosta per gli impegni della nazionale di Prandelli. I milanesi sono dunque a caccia di riscatto, anche per dimostrare che la vittoria contro gli abruzzessi era vera e non scaturita soltanto dalla scarsa opposizione mostrata dalla squadra di Stroppa. Il Torino vuole invece confermare quanto di buono fatto vedere nei primi 180 minuti e magari fare un bel regalo ai propri tifosi che occuperanno l'Olimpico in ogni ordine di posto e sono pronti a regalare una coreografia spettacolare in curva Maratona. Seguiremo la partita in diretta con la cronaca testuale e le immagini delle azioni salienti su Calcioblog a partire dalle 20:45 di domani sera.

Stramaccioni ha convocato Palacio nonostante il giocatore non sia al meglio, difficile però che possa essere schierato e probabilmente non potrà sedersi nemmeno in panchina. La buona notizia arriva però da Handanovic che finalmente debutta tra i pali in campionato. La difesa sarà a quattro con Ranocchia che farà coppia al centro con Samuel, sulle fasce Zanetti e Nagatomo, quest'ultimo in ballottaggio con Gargano. A centrocampo ci saranno di due ex Porto Guarin e Pereira affiancati da Cambiasso. In attacco fiducia a Cassano che giocherà di fianco all'insostituibile Milito, dietro di loro Sneijder, altra pedina fondamentale nello scacchiere nerazzurro.

Nessun problema di formazione per Ventura che deve rinunciare soltanto al nuovo arrivato Birsa, l'allenatore schiererà la squadra con il suo classico 4-2-4. In porta ci sarà il solito Gillet, mentre Darmian e Masiello si occuperanno di presidiare le fasce con Ogbonna e Glik custodi della zona centrale della retroguardia. La coppia di centrocampo sarà formata quasi sicuramente da Brighi e Gazzi, i due hanno fatto bene fino ad ora e si sono guadagnati la riconferma. L'unico dubbio riguarda l'esterno di sinistra, il favorito sembra per il momento Vives ma Cerci e Santana sono in preallarme, tutto deciso per gli altri tre ruoli: a destro largo giocherà Stefanovic, mentre Bianchi e Sgrigna comporranno il duo d'attacco.

Le probabili formazioni

Queste le probabili formazioni di Torino e Inter che si affrontano domani alle 20.45:

Torino (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Ogbonna, Masiello; Brighi, Gazzi; Stefanovic, Bianchi, Sgrigna, Vives. A disposizione: Gomis, Rodriguez, D'Ambrosio, Di Cesare, Basha, Agostini, Verdi, Santana, Meggiorini, Cerci, Diop, Sansone. Allenatore: Ventura.
Altri: nessuno.
Squalificati: nessuno.
Idnisponibili: Suciu, Birsa.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Zanetti, Samuel, Ranocchia, Nagatomo; Guarin, Cambiasso, Pereira; Sneijder; Cassano, Milito. A disposizione: Castellazzi, Gargano, Mbaye, Bianchetti, Silvestre, Jonathan, Juan Jesus, Alvarez R., Pasa, Benassi, Livaja, Coutinho. Allenatore: Stramaccioni.
Altri: Belec, Duncan, Palacio.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Chivu, Stankovic , Obi, Mariga, Mudingayi.

I precedenti

Torino e Inter da quando esiste il campionato a girone unico si sono incrociate 136 volte, i precedenti vedono in vantaggio i nerazzurri che sono riusciti ad avere la meglio sui granata in 61 occasioni, 43 i pareggi, 32 le vittorie della squadra allenata ora da Ventura che storicamente ha costruito le sue fortune soprattutto in casa dove ha colto 23 dei 32 successi complessivi. Se analizziamo invece le statistiche tenendo conto solo del fattore campo e cioè prendendo in considerazione solo le partite giocate a Torino vediamo che lo score è a favore dei granata che, partite di Coppa Italia incluse, hanno vinto 36 volte, perso 28 volte e pareggiato nelle restanti 25 occasioni. Il numero che deve sicuramente far riflettere e magari spronare i piemontesi a dare il massimo è quello che riguarda l'anno dell'ultimo successo contro i nerazzurri: era la stagione 1993/94 e il Toro di Mondonico riuscì a imporsi al Delle Alpi per 2-0, da allora sono venute soltanto sconfitte (8 su 8), ci sono stati anche 3 pareggi ma lontani da casa e cioè a San Siro.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: