Il Barcellona gradisce solo hostess

Quando ti chiami Barcellona e sei una delle squadre più belle della storia del calcio puoi permetterti di fare le richieste più stravaganti e soprattutto spuntarla. Capita quindi che lo sponsor dei blaugrana, la Turkish Airlines, oltre a dare i quattrini e garantire i voli per le trasferte della squadra, debba anche accettare di rivoluzionare le quote rosa del suo staff.

In questo caso, sono in realtà le quote azzurre (chiamiamole così) a subire un taglio, di una percentuale parecchio alta: il 100 %. Solo per quanto riguarda ovviamente i voli che il Barcellona utilizza per giungere nelle mete delle partite, non per tutti i voli della Turkish Airlines. Le motivazioni sono abbastanza curiose e frutto di esperienze reali.

Non si tratta infatti di una questione esclusivamente sessista o estetica, ma più che altro di interessi statisticamente più riscontrabili negli uomini rispetto alle donne: il calcio. Sembra infatti che i blaugrana abbiano dovuto trascorrere parecchi dei loro viaggi a chiacchierare, probabilmente poco amabilmente, con stewart sfegatati e entusiasti di essere a contatto con i propri beniamini. Per non parlare di autografi e foto a go go.

La stampa turca, nell'edizione online di "Hurriyet", ha comunicato la curiosa notizia e la Turkish Airlines ha prontamente comunicato di aver selezionato 20 hostess per le trasferte del Barcellona. I nervi dei beniamini catalani sono quindi stati messi in salvo, ma siamo proprio certi che una scelta del genere non possa essere ugualmente fonte di distrazione, anche se sicuramente più piacevole, per i giocatori? Staremo a vedere se l'esperimento dei blaugrana darà i suoi frutti. Male che vada il passo successivo sarà di reclutare solo uomini disinteressati al calcio, dato che le donne non saranno fissate con schemi e magliette, ma a i calciatori molto probabilmente lo potranno essere.

Per chi volesse assistere, per pura curiosità, a questo selezionatissimo staff di hostess la prossima partita in trasferta del Barcellona la si giocherà il 2 ottobre alle 20.45 a Lisbona. La sfida è col Benfica: tanto per alimentari volgari e facili ironie.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail