Champions League, Andata Quarti: Ronaldo e Rooney affondano la Roma, Barcellona ok

Il Logo della Champions League 2007/08Niente da fare per una Roma coraggiosa ma un po' troppo confusionaria e sprecona; all'Olimpico passa il Manchester United, che mette una seria ipoteca sulla qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Primo tempo equilibrato, con i giallorossi che mantengono a lungo il pallino del gioco, senza però riuscire a creare grosse palle gol e i Red Devils che agiscono di rimessa, passando nel finale con un gran colpo di testa di Cristiano Ronaldo al termine di una splendida azione corale.

Nella ripresa iniziano alla grande gli uomini di Spalletti, che nei primi quindici minuti mettono sotto gli inglesi, creando almeno tre nitide palle gol, sventate dagli interventi provvidenziali di Van Der Saar e Rio Ferdinand. Poi arriva la doccia fredda: su colpo di testa dalla sinistra di Park, Doni compie una clamorosa papera e Rooney è lesto ad approfittarne infilando il raddoppio. Da qui in poi è un monologo degli uomini di Ferguson con Scholes che spadroneggia a centrocampo mentre Ronaldo, Rooney e il poi subentrato Tevez falliscono gol a ripetizione.

Ora, tra otto giorni, i capitolini avranno bisogno di un vero e proprio miracolo per ribaltare il risultato. Nell'altro incontro della giornata un Barcellona poco brillante fa il minimo indispensabile per mettere in cassaforte partita e qualificazione. Il gol decisivo, in apertura, ad opera del giovane Bojan Krcic, poi i blaugrana gestiscono l'incontro, soffrendo però un po' più del previsto nella seconda frazione di gioco, ma riuscendo comunque a portare a casa il risultato. I padroni di casa reclamano la mancata assegnazione di un calcio di rigore.

Risultati e marcatori della serata:

Roma - Manchester United 0-2
39° Cristiano Ronaldo, 66° Rooney
Schalke 04 - Barcellona 0-1
12° Krcic

  • shares
  • Mail
66 commenti Aggiorna
Ordina: