Everton-Chelsea: Sky esige l'anticipo, i tifosi vanno gratis in trasferta


La 34esima giornata di Premier League inizierà con due giorni di anticipo: Everton-Chelsea, big match del 19 aprile, andrà di scena il 17 aprile, due giorni primi perché così vuole la televisione. Sky comanda a piacimento il calendario delle partite di calcio e i tifosi, che già si sono adeguati allo spezzatino (due partite la domenica e una al lunedì), dovranno pure sorbirsi una partita nell'inconsueto giovedì.

Abramovich, però, ha cercato di andare incontro ai tifosi; in una nota ufficiale della società il magnate russo ha così scritto: "Riteniamo inappropriato usufruire dei profitti televisivi per la partita, che pertanto serviranno a pagare i biglietti per i tifosi, ai quali saranno anche pagate le spese del viaggio verso Liverpool. Coloro che avevano invece già acquistato il biglietto per la partita saranno rimborsati", muovendo dunque qualche passo verso i supporters dei blues.

Perciò 2900 tagliandi gratuiti per "risarcire" le volontà inoppugnabili di Sky Sport, un bel gesto del Chelsea in una vicenda che lascia alquanto perplessi: è ormai scontato che la TV possa fare a proprio piacimento per eventi sportivi che dovrebbero prescindere dalle telecamere? In Italia siamo messi meglio o peggio?

  • shares
  • Mail