Champions League, Ritorno Quarti: sarà ancora Liverpool-Chelsea

Il Logo della Champions League 2007/08Per la terza volta negli ultimi quattro anni, Liverpool e Chelsea si incontreranno in semifinale di Champions League, dove Avram Grant tenterà l'impresa, già fallita per due volte da José Mourinho, di portare i Blues per la prima volta nella loro storia alla finalissima di questa competizione. Grande partita ad Anfield, dove era di scena l'atto conclusivo della "trilogia" (come è stata ribattezzata dai giornali inglesi) tra Liverpool e Arsenal, che si sono sfidate per ben tre volte, tra Champions e Premier, in soli sei giorni.

A trionfare gli uomini di Rafa Benitez, in un match spettacolare ed equilibrato, risolto soltanto nei minuti conclusivi da un micidiale uno-due Gerrard-Babel, che ha fissato il punteggio sul 4-2 conclusivo. Eppure la partita si era messa subito male per i Reds, trafitti dopo soli tredici minuti da una rete di Diaby, ma poi capaci di ribaltare il risultato, prima con Hyppia e poi con una straordinaria girata del Niño Torres.

Ma un Arsenal mai domo, dopo aver fallito un'occasione clamorosa con Adebayor, ha trovato il pareggio con lo stesso bomber togolese, dopo una strepitosa serpentina del giovane Walcott, giocatore troppo spesso tenuto in panchina da Wenger a vantaggio di compagni di squadra meno dotati. La gioia per i Gunners è durata però solo un paio di minuti; sull'azione successiva infatti, il direttore di gara ha concesso un rigore, forse in maniera un po' troppo severa, per un maldestro intervento di Touré su Babel. Dal dischetto la rete del capitano Steven Gerrard, poi l'assedio finale di Fabregas e compagni, puniti però ancora una volta da Babel che ha coronato la sua serata magica concretizzando un fulminante contropiede.

Molto meno interessante l'incontro tra il Chelsea e i turchi dei Fenerbahce, vittoriosi a sorpresa nell'andata ad Istambul. Subito in vantaggio il Chelsea, dopo solo quattro minuti, con un preciso colpo di testa di Ballack, poi prima frazione noiosissima, con le due squadre che rientrano negli spogliatoi tra i fischi assordanti di Stanford Bridge. Secondo tempo sulla falsariga del primo, con gli uomini di Zico che cercano timidamente il pareggio e i londinesi che si chiudono in difesa cercando di colpire in contropiede, riuscendo a mettere a segno, a pochi minuti dal termine, la rete che chiude il match con Lampard.

Risultati e marcatori della serata:

Chelsea - Fenerbahce 2-0 (and. 1-2)
4° Ballack, 87° Lampard
Liverpool - Arsenal 4-2 (and. 1-1)
13° Diaby (A), 30° Hyypia (L), 69° Torres (L), 84° Adebayor (A), 86° Gerrard (L, Rig.), 90°+2 Babel (L)

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: