La Diretta di Napoli - Aik Solna | 4-0 risultato finale | Vargas show!

AGGIORNA LA DIRETTA

92': finisce la partita nel segno di Vargas, autore di una tripletta. Grande inizio del Napoli in questa competizione.

89': quarto gol del Napoli, segna Dzemaili con un bel tiro da fuori area!. Le foto del gol


87': ammonito Mohamed Bangura per un duro fallo su Dossena

86': Lalawélé ci prova, Rosati blocca facilmente

85': cinque minuti al termine, il Napoli controlla agevolmente il risultato

80': Insigne serve Dzemaili con il contagiri, la difesa svedese si salva in calcio d'angolo

79': ovazione per Vargas sostituito da Zuniga

74': cambio per l'Aik: esce Kwame Karikari, entra l'ex Udinese Goitom

73': ammonito Nils-Eric Johansson

73': espulso Hamsik per un fallo di reazione su Nils-Eric Johansson, Napoli in 10 uomini

67': 3-0! tripletta di Edu Vargas! Il cileno è in stato di grazia e con un diagonale tirato violentemente trafigge per la terza volta Turina!


64': Rosati nel tentativo di bloccare il pallone colpisce Gamberini che resta a terra ma senza conseguenze.

59': Mesto prova a servire rasoterra dalla fascia i compagni, il pallone viene messo in angolo dalla difesa svedese

58': conclusione di Bangura che finisce a lato

55': esce Donadel, entra Dzemaili

53': Vargas ci riprova, Turina blocca in due tempi.

46': 2-0, ancora Edu Vargas! Il cileno sfrutta alla perfezione un assist di Insigne e batte il portiere svedese! Le foto del gol


46': prima sostituzione per il Napoli, entra Hamsik ed esce El Kaddouri. E' iniziata la ripresa.

45': finisce il primo tempo, 1-0 per il Napoli (gol di Edu Vargas dopo cinque minuti)

44': ammonito Donadel per fallo su Bangura, prima sanzione della gara.

39': punizione da posizione defilata di Lalawelè, Rosati respinge di pugno.

36': il Napoli sta cedendo troppo l'iniziativa agli svedesi, ora tiro pericolosissimo degli avversari deviato da Rosati in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del calcio d'angolo Karikari colpisce debolmente di testa, Rosati blocca.

32': Aik pericoloso con Bangura, Rosati devia in angolo il tiro ravvicinato!

30': conclusione di Lorenzo Insigne a giro che finisce circa mezzo metro a lato della porta svedese!

29': l'Aik si getta in avanti in questa fase, il Napoli controlla con qualche affanno

25': grosso rischio per il Napoli! Prima Bangura e poi Borges si trovano il pallone tra i piedi nei pressi dell'area piccola, si salva la difesa napoletana.

20': Troppo lungo il cross di Mesto per Dossena, che bene aveva tagliato sul secondo palo

17': punizione da posizione interessante per il Napoli, Insigne sul pallone, ma la difesa svedese spazza.

13': il Napoli controlla bene la sterile reazione degli svedesi

5': gol del Napoli! segna Edu Vargas servito da Gamberini. L'attaccante scappa via sul filo del fuorigioco e trafigge Turina! 1-0 per gli azzurri! Le foto del gol




3': primo calcio d'angolo per il Napoli, nulla di fatto nell'azione successiva.

1': è iniziata la partita!

FORMAZIONI UFFICIALI

NAPOLI (3-5-2): Rosati; Gamberini, Fernandez, Aronica; Mesto, Behrami, Donadel, El Kaddouri, Dossena; Insigne, Vargas. A disposizione: De Sanctis, Cannavaro, Uvini, Dzemaili, Zuniga, Hamsik, Pandev . All. Frustalupi

AIK (4-4-2): Turina; Lorentzson, Karlsson, Majstorovic, Johansson; Lalawelè , Daníelsson, Borges, Mutumba; Bangura, Karikari. A disposizione: Stamatopoulos, Backman, Quaison, Ibrahim, Gustavsson Goitom, Lundgberg All. Alm

Tra poco meno di tre ore il Napoli farà il suo esordio nell'Europa League 2012/2013 contro gli svedesi dell'AIK Solna. Non appena saranno diramate pubblicheremo le formazioni ufficiali della partita e a seguire monitoreremo l'incontro con aggiornamenti e foto in tempo reale sulla nostra piattaforma. Buona partita e buona diretta su Calcioblog.it!

Insigne, Behrami, Mesto e Gamberini dovrebbero essere alcune delle cosiddette seconde linee che partiranno dal primo minuto in questa prima sfida di Europa League 2012/2013 del Napoli. Mazzarri, del resto, espose in maniera chiara la strategia del club partenopeo qualche settimana fa: il calciomercato estivo è stato condotto in una certa maniera anche per consentire un turn over con raziocinio in Europa League, una competizione sicuramente meno importante e fruttuosa sotto il profilo dei guadagni della Champions League. Il match di domani inizierà alle ore 19.00 al San Paolo.

Gli svedesi, vittoriosi in trasferta contro il Djurgardens per 3-0 in campionato e secondi in classifica a pari merito con Hacken e Malmoe, sono in un buon momento di forma. Il Napoli, quest'anno, è considerato come una delle formazioni favorite per la vittoria finale del torneo. Merito degli anni scorsi in cui gli azzurri non hanno sfigurato in campo internazionale. Un fatto che riempie d'orgoglio Walter Mazzarri:

"Per quello che abbiamo fatto l'anno scorso ora il Napoli è guardato con rispetto in Europa, come una delle squadre da battere e questo é un motivo di orgoglio per noi. Non sottovalutiamo l'impegno con l'Aik che è una squadra importante, è considerata la Juventus di Svezia e viene da una striscia di risultati positivi. Noi però abbiamo le motivazioni per dare il massimo domani e in tutta l'Europa League e i giocatori che utilizzerò domani sanno bene che valuterò le loro prestazioni in ottica campionato e Europa League".

Le parole di Mazzarri sull'ampio turn over che effettuerà: "Non si tratta di una rivoluzione, ma solo dell'utilizzo di una rosa migliorata, di 22 giocatori che sono quasi tutti pari nei ruoli. Questa è programmazione non rivoluzione. Una programmazione che già abbiamo fatto in campionato, a Palermo e poi con Fiorentina e Parma, tenendo conto che ci aspettano sei partite difficili in 18 giorni. In difesa dovrebbe giocare Aronica a sinistra che sta recuperando molto bene dall'infortunio subito domenica. Se non dovesse farcela giocherà Cannavaro".

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (3 – 5 – 2): Rosati, Gamberini, Fernández, Aronica, Mesto, Behrami, Donadel, El Kaddouri, Dossena, Insigne, Vargas.

A disposizione: De Sanctis, Cannavaro, Dzemaili, Zúniga, Hamšík, Pandev, Cavani.

Allenatore: Frustalupi (in sostituzione di Mazzarri squalificato).


AIK Solna (4- 4- 2): Turina, Lorentzson, Karlsson, Majstorović, Johansson, Gustavsson, Daníelsson, Borges, Mutumba, Bangura, Lundberg.

A disposizione: Stamatopoulos, Backman, Lalawélé, Tjernström, Goitom, Karicari.

Allenatore: Alm.

Arbitro: Turpin (Francia).

I PRECEDENTI

Per la squadra di Mazzarri non sarà una prima assoluta contro squadre svedese, avendo incontrato, e battuto due volte, l'Elfsborg nei preliminari di Europa League 2010-2011. Al San Paolo finì 1-0 per gli azzurri grazie alla rete del 'Pocho' Lavezzi mentre una settimana dopo, in Svezia, finì 2-0 per merito di Cavani, che si presentò ai suoi nuovi tifosi con una doppietta. L'AIK Stoccolma ha incontrato quattro volte le squadre italiane racimolando un pari e tre sconfitte. Il confronto più recente è nella fase a gironi della Coppa Uefa 1999-2000 contro la Fiorentina: ko 3-0 al Franchi (Batistuta, Mijatovic e Balbo) all'andata e 0-0 al Rasunda Stadium al ritorno. Complessivamente sono 58 le sfide tra squadre italiane e svedesi: la bilancia pesa nettamente in favore delle squadre dello 'Stivale' che vantano 35 vittorie, 12 pareggi e 11 sconfitte.

  • shares
  • Mail