Serie B olandese: 6 mesi di carcere a Bouaouzan per un fallo violentissimo

La sentenza della Corte Suprema Olandese è una di quelle che potrebbe fare giurisprudenza. Rachid Bouaouzan, ala sinistra attualmente in forza al Wigan e che nella circostanza del fattaccio indossava la maglia dello Sparta Rotterdam, è stato condannato a 6 mesi di carcere per aver commesso un fallo durissimo il 17 dicembre 2004 che costò la gamba (e la carriera) a Niels Kokmeijer, difensore dei Gohaead Eagles. (video - attenzione, immagini che potrebbero impressionare)

Bouaouzan, oltre alle dieci giornate di squalifica del giudice sportivo, fu sospeso dalla sua società, lo Sparta Rotterdam, per tutto il resto della stagione. Il povero Kokmeijer fu costretto ad abbandonare l'attività sportiva e fu sottoposto a numerose operazioni per ricostruire i nervi, laceratisi nell'impatto, ed anche un trapianto di pelle. Lo sfortunato giocatore ha ricevuto dallo Sparta Rotterdam circa 100 mila euro di indennizzo.

La motivazione della Corte Suprema sostiene che il fallo di Bouaouzan è da ritenersi volontario con l'aggravante di aver interrotto la carriera ad un avversario.

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: