Rangers Glasgow-Fiorentina 0-0. Scozzesi rimaneggiati e guardinghi, viola operosi ma infruttuosi


La sensazione è quella della classica occasione sprecata. Nulla di irreparabile, al ritorno basterà vincere con qualsiasi risultato, ma contro una squadra rabberciata soprattutto a centrocampo che ha pensato esclusivamente a limitare i danni, la Fiorentina torna a casa senza nemmeno il preziosissimo golletto in trasferta. Ed è un peccato perché i viola hanno confermato contro i Rangers Glasgow l'ottima organizzazione di gioco. E' mancato solo il guizzo vincente negli ultimi metri. (foto) (video)

Nel primo tempo, dopo un'iniziale fase di studio, viene fuori la Fiorentina; il tridente Santana-Pazzini-Mutu fa sentire il suo peso. Provano a bucare il portiere Alexander prima Mutu, poi Jorgensen e nel finale Santana, ma i Rangers non capitolano. Il secondo tempo vede un risveglio degli scozzesi. In realtà è un fuoco di paglia, Frey non corre alcun rischio, Prandelli prova invano a scuotere i suoi inserendo Vieri. Si rimane sullo 0-0, a fine partita Prandelli mette in guardia la sua squadra in vista del ritorno:

Abbiamo trovato una squadra fisica e rognosa. Ma noi abbiamo fatto la partita, anche se non siamo riusciti a fare gol. Loro hanno cercato solo di ripartire in velocità e noi siamo stati attenti. Abbiamo avuto il possesso palla, ma dovevamo accelerare. In Italia se avessimo avuto questo tipo di atteggiamento avremmo avuto critiche per mesi. Abbiamo trovato un muro. E poi il campo era bruttissimo.

Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, e nel secondo si sono difesi ancora di più. Era difficile trovare la superiorità numerica. In partite cosi' puoi cambiare risultato con i tiri da fuori area ma non ci siamo riusciti. Comunque fare 0-0 e giocarsi tutto a Firenze... beh, ci avremmo messo la firma. E' in ogni caso un risultato pericoloso, dobbiamo vincere. L'ambiente sarà pronto.

FIORENTINA-RANGERS 0-0
RANGERS GLASGOW (4-5-1): Alexander; Broadfoot, Weir, Carlos Cuellar, Papac; Whittaker, Hemdani, Davis, Dailly, Novo (Buffel dal 14' st); Darcheville (Cousin dal 14' s.t.). (Smith, Buffel, Boyd, Gow, Webster, Cousin, Faye). All.: Prandelli
FIORENTINA (4-3-3): Frey; Jorgensen, Gamberini, Ujfalusi, Gobbi; Kuzmanovic, Liverani, Montolivo; Santana, Pazzini (Vieri dal 35' s.t.), Mutu. (Lupatelli, Kroldrup, Dainelli, Pasqual, Potenza, Osvaldo, Vieri). All.: Smith
ARBITRO: Vassaras (Gre)
NOTE: spettatori 49146. Ammoniti Santana, Gobbi (gioco scorretto), Gamberini (proteste). Angoli 1-3. Recuperi 1', 2


Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
Le foto più belle di Rangers Glasgow - Fiorentina
  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: