La Diretta di Inter - Siena 0-2: Vergassola, Valiani - Risultato finale

AGGIORNA LA DIRETTA

Successo importantissimo per il Siena di Serse Cosmi, tre punti che fanno rivedere la luce ai toscani che ora hanno un solo punto da recuperare in classifica per annullare la penalizzazione. Il risultato finale è giusto perché i bianconeri hanno saputo giocare una partita accorta, senza rinunciare ad attaccare quando possibile. L'Inter ha esercitato la sua pressione per buona parte del tempo, ma non è riuscito a creare nemmeno un'occasione davvero pericolosa, riuscendo a impensierire Pegolo solo con le conclusioni dalla distanza. La partita ha subito una svolta con il gol di Vergassola, il punto defintivo è stato invece messo da Valiani nei minuti di recupero. Dopo quattro giornate la classifica nerazzurra è già deficitaria, la Juventus è già avanti di sei lunghezze, il campionato è ancora lungo e c'è chi sta peggio, si legga Milan, ma bisogna mettersi subito al lavoro per rimediare. Mercoledì sera l'Inter se la dovrà vedere al Bentegodi con il Chievo, il Siena invece potrà definitivamente mettersi alle spalle l'handicap iniziale in casa contro il Bologna, partita che si giocherà giovedì.

94' - E' finita! Il Siena vince per la prima volta nella sua storia, continua la maledizione di San Siro con l'Inter che coglie la seconda sconfitta in altrettante partite giocate sul terreno di casa.

91' - Calaiò lancia magnificamente Sestu che lavora una buona palla sulla destra, poi crossa e pesca Valiani che tutto solo mette in rete di testa.

91' - GOOOLLL!!! SIENA! VALIANI!

90' - Quattro minuti di recupero.

89' - Il copione è sempre lo stesso: Sneijder tira da fuori, Pegolo risponde, questa volta in due tempi.

88' - Calaiò prova a girarsi in area, non trova lo spazio per la conclusione.

87' - Sneijder dalla lunghissima distanza, Pegolo blocca senza problemi.

86' - Esce Rosina, entra Sestu.

85' - Pegolo decisivo, il portiere del Siena devia in angolo una conclusione velenosa di Coutinho. Poi si accende un piccolo parapiglia con Paci e Milito protagonisti. L'arbitro Mazza calma gli animi.

84' - Lascia il campo Cassano, al suo posto il giovane Livaja.

83' - Cassano ci prova dal limite, la palla si impenna e finisce alta.

82' - Handanovic salva il risultato, gran parata sul colpo di testa di Calaiò sugli sviluppi di un calcio di punizione.

80' - Coutinho prova la prima conclusione della partita, ma non colpisce bene il pallone. Nulla di fatto.

77' - Sostituzione per l'Inter, Stramaccioni si gioca la carta Coutinho, il brasiliano entra al posto di Gargano.

72' - Bellissima azione per il vantaggio senese: Rosina va via sulla sinistra, poi alleggerisce su Vergassola che chiede e ottiene il triangolo a Calaiò, il capitano del Siena entra in area e trafigge Handanovic con un preciso diagonale.

72' - GOOOLLLLL!!! SIENA IN VANTAGGIO! VERGASSOLA!

69' - Il Siena è riuscito ad alzare leggermente il baricentro e rifiata.

65' - Ripartenza veloce dell'Inter, Sneijder serve in area Pereira che prova a mettere in mezzo ma arriva provvidenziale la chiusura in angolo di Neto.

64' - Ammonito anche Angelo, fallo su Cassano.

62' - Juan Jesus è il primo ammonito dell'Inter, il brasiliano ha atterrato Zè Eduardo.

60' - Ancora un tiro di Alvarez da fuori area, ancora una volta non trova la porta.

59' - Ammonito Pegolo per perdita di tempo, il portiere ha ritardato in maniera evidente la rimessa in gioco dal fondo.

59' - Risponde l'Inter con un tiro da fuori di Alvarez, non inquadra la porta.

58' - Break del Siena, Rosina mette in mezzo un pallone molto pericolo, è provvidenziale Nagatomo che esegue bene la diagonale.

57' - Calcio d'angolo per l'Inter: palla a Alvarez che mette in mezzo e pesca Milito che anticipa tutti di testa, pallone di poco fuori.

54' - Arrivano i primi cambi della partita: Stramaccioni sostituisce Guarin con Alavarez, Cosmi rinforza il centrocampo inserendo Rodriguez al posto di D'Agostino, il neo entrato ha caratteristiche più difensive dell'ex Udinese.

52' - Rosina prova il tiro a giro dal vertice destro dell'area di rigore, il pallone finisce alto sulla traversa.

49' - Applausi di San Siro per Juan Jesus, il giovane difensore protagonista di una chiusura elegante e efficace sul connazionale Angelo.

47' - Pegolo subito chiamato al lavoro da Sneijder, intervento non facile del portiere perché il tiro dell'olandese era stato deviato da un difensore bianconero.

46' - E' iniziata la ripresa a San Siro, le squadre sono tornate in campo con un paio di minuti di ritardo rispetto agli altri campi.

Inter - Siena: la cronaca del primo tempo

Finisce il primo tempo a San Siro, Inter e Siena sono ancora sullo 0-0 ma la partita è stata divertente. Entrambe le squadre hanno creato buone occasioni sfiorando in un paio di circostanze il vantaggio. Sicuramente nel secondo tempo la squadra di Stramaccioni dovrà aumentare la pressione se vorrà portare a casa la vittoria.

47' - L'Inter chiede un calcio di rigore per atterramento di Milito in area. Rivedendo l'immagine l'intervento di Paci non sembra essere falloso.

46' - Ancora un pallone pericoloso nell'area del Siena, i bianconeri si salvano in calcio d'angolo.

45' - Ancora un grande intervento di Pegolo che disinnesca un pericoloso colpo di testa di Ranocchia. Il risultato non si sblocca. E' iniziato il recupero, si gioca ancora per due minuti.

41' - Ranocchia zoppia ma rientra in campo, intanto c'è un angolo per il Siena.

39' - Ranocchia di nuovo ko, si fa male commettendo un fallo su D'Agostino. Il giocatore esce dal campo in barella.

38' - Calcio di punizione di Sneijder dalla lunga distanza, Pegolo para a terra, poi Neto libera in calcio d'angolo.

34' - Occasione per l'Inter: Sneijder entra in area e potrebbe concludere, decide invece di servire Milito ma il passaggio è poco preciso.

31' - Grande parata di Pegolo su una conclusione da fuori area di Sneijder che salva il risultato.

27' - Per poco Ranocchia non mette nei guai l'Inter, il difensore ha rischiato un clamoroso autogol: il pallone gli rimbalza addosso e finisce di pochissimo alto sulla traversa. Sul nuovo calcio d'angolo del Siena nulla di fatto.

26' - Aumenta la pressione della squadra di Stramaccioni che sta collezionando calci d'angolo.

24' - Punizione dal limite di Sneijder, la barriera devia in angolo.

22' - Siena vicino al gol, provvidenziale Handanovic che ha disinnescato un pericoloso pallone messo in mezzo da Calaiò.

20' - Cassano prova ad involarsi di nuovo sulla sinistra, questa volta però si porta il pallone in fallo laterale.

18' - Sneijder prova la conclusione dalla distanza, il tiro è centrale e non impegna Pegolo.

16' - Occasione per il Siena, Calaiò per poco non riesce a intervenire su un cross dalla sinistra. L'attaccante del Siena viene anche ammonito perché ha provato a deviare con la mano.

13' - Ranocchia è rientrato in campo, si è trattato di un colpo che non dovrebbe aver avuto conseguenze.

11' - Ranocchia resta a terra dopo un calcio di punizione e si tocca il ginocchio, Juan Jesus gli è caduto addosso.

10' - Il primo ammonito della partita è Rosina, l'ex Zenit ha abbattuto Pereira.

10' - Bello spunto di Cassano sulla sinistra, il barese mette in mezzo un pallone pericolosissimo, la sfera attraversa tutta l'area ma nessun interista riesce a deviare.

9' - L'Inter chiede una punizione per un fallo su Milito al limite dell'area, l'arbitro per fischia un fuorigioco a Cambiasso.

4' - Primo angolo della partita, è per i toscani.

2' - In queste prime battute, come prevedibile, è l'Inter a tenere in mano il pallino del gioco. Il Siena è ben disposto in campo e per ora non ha corso rischi.

0' - Inter - Siena è iniziata!

Le formazioni ufficiali di Inter - Siena

14:54 - Fra poco meno di 5 minuti avrà inizio la sfida tra Inter e Siena, una gara importante per entrambe le squadre. Stramaccioni all'ultimo momento ha deciso di lasciare in panchina capitan Zanetti, nel Siena l'unica novità rispetto alla formazione annunciata è la presenza da primo minuto di Zè Eduardo che Cosmi ha preferito a Valiani.
Ecco le formazioni ufficiali di Inter - Siena:

Inter (4-3-2-1): Handanovic; Nagatomo, Ranocchia, Juan Jesus, Pereira; Guarin, Gargano, Cambiasso; Sneijder, Cassano; Milito.
In panchina: Castellazzi, Belec, Zanetti, Silvestre, Coutinho, Alvarez, Samuel, Chivu, Duncan, Jonathan, Bianchetti, Livaja.
Allenatore: Stramaccioni.

Siena (3-5-2): Pegolo; Neto, Paci, Felipe; Angelo, D'Agostino, Vergassola, Del Grosso, Rosina; Zè Eduardo, Calaiò.
In panchina: Farelli, Marini, Valiani, Paolucci, Dellafiore, Verre, Ribair, Rubin, Martinez, Sestu, Bogdani.
Allenatore: Cosmi.

La presentazione di Inter - Siena

Dopo le fatiche di coppa contro il Rubin Kazan l'Inter torna in campo domani pomeriggio a San Siro, ad attenderlo troverà un Siena che di sicuro sarà più riposato avendo avuto molto più tempo per preparare la partita. La squadra di Stramaccioni è alla ricerca della prima fatidica vittoria sul nuovo prato del Meazza, dopo non esserci riuscita nemmeno contro i russi, la vittoria è quindi un imperativo anche per non perdere il contatto con le prime della classe. I toscani hanno però un disperato bisogno di punti visto che devono ancora smaltire i sei di penalizzazione con cui si sono presentati ai nastri di partenza.

Stramaccioni deve fare ancora a meno di Palacio, ancora alle prese con l'infortunio rimediato in nazionale, l'argentino non è stato nemmeno convocato poiché, come ha spiegato l'allenatore in conferenza stampa, preferisce non forzare i tempi di recupero. Chivu è invece nuovamente arruolabile e partirà dalla panchina, spazio al centro della difesa nuovamente a Juan Jesus e a Ranocchia. Sarà tutto sudamericano il centrocampo con il colombiano Guarin e i due uruguayani Pereira e Gargano. Torna in campo dal primo minuto anche Antonio Cassano, autore contro il Rubin di una buona prova, al suo fianco l'immancabile Milito.

Serse Cosmi risponde con un 3-4-2-1: Neto, Paci e Felipe saranno i tre centrali difensivi, con Angelo e Del Grosso che invece si spartiscono il compito . A centrocampo, oltre a Vergassola, ci dovrebbe essere Rodriguez che ad oggi sembra leggermente favorito rispetto su D'Agostino. Rosina e Valiani manovreranno alle spalle di Calaiò che dovrò caricarsi sulle spalle il peso di tutto il reparto offesivo.

Le probabili formazioni


Inter

(4-3-1-2): Handanovic; Zanetti, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Guarin, Gargano, Pereira; Sneijder; Milito, Cassano.
A disposizione:Castellazzi, Jonathan, Chivu; Samuel; Silvestre, Bianchetti, Duncan, Cambiasso, Alvarez, LIvaja, Coutinho. Allenatore: Stramaccioni.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Palacio, Stankovic, Mariga, Mudingayi, Mbaye.

Siena (3-4-2-1): Pegolo; Neto, Paci, Felipe; Angelo, Del Grosso, Rodriguez, Del Grosso; Rosina, Valiani; Calaiò.
A disposizione: Farelli, Bolzoni, Dellafiore, Contini, D'Agostino, Rubin, Verre, Mannini, Sestu, Zè Eduardo, Paolucci, Bogdani. Allenatore: Cosmi.
Squalificati: Larrondo (3 mesi), Vitiello (4 anni), Terzi (3 anni e 6 mesi), Belmonte (6 mesi).
Indisponibili: Campagnolo.

I precedenti


Inter e Siena si sono incontrati soltanto in occasione delle otto stagioni dei toscani in massima serie. I precedenti a San Siro sono nettamente favorevoli ai nerazzurri che hanno vinto in 6 occasioni e pareggiato soltanto due volte. Il ruolino è lo stesso anche all'Artemio Franchi, in pratica i bianconeri nella loro storia non sono mai riusciti a battere la milanese.

Le ultime cinque Inter - Siena:

02.12.2006 Inter-Siena
11.05.2008 Inter-Siena
17.05.2009 Inter-Siena
09.01.2010 Inter-Siena
11.04.2012 Inter-Siena

  • shares
  • Mail