Udinese – Milan 2-1 | Highlights Serie A – Video Gol (Ranegie, El Shaarawy, Di Natale)

Il video con i gol e gli highlights della sconfitta del Milan ad Udine. Per i bianconeri segnano lo svedese Ranegie e Di Natale su rigore, pareggio momentaneo di El Shaarawy. Allegri sempre più in discussione, rossoneri finiscono in 9 per i rossi di Zapata e Boateng.

di

23 Settembre 2012 – Eccovi il video con i gol e gli highlights di Udinese – Milan 1-2. La sconfitta dei rossoneri, che in quattro giornate di campionato hanno vinto soltanto con il Bologna, non dovrebbe costare la panchina ad Allegri, immediatamente confermato al suo posto dalla società che intende dare altre possibilità ad un allenatore che si trova a gestire un gruppo “nuovo” e privo dei campioni (giovani e meno giovani) che facevano parte della rosa fino allo scorso anno.

La partita di Udine è a dir poco disgraziata per i rossoneri che partono bene ma si fanno prendere ben presto le misure da Guidolin che adatta lo schieramento tattico e dà ai suoi la possibilità di contrastare il pressing del Milan. Il gol d’apertura è siglato dallo svedese Ranegie, esordiente dal primo minuto in Serie A dopo la buona prova in Europa League. L’ex Malmoe segna di testa sfruttando l’uscita maldestra di Abbiati. Nella ripresa ancora una buona partenza del Milan che inserisce anche Boateng: il pareggio di El Shaarawy (tre gol in Serie A, tutti contro l’Udinese) è un gran bel tiro dal 20 metri che fulmina Brkic. Alla mezzora i rossoneri vanno di nuovo sotto.

Calcio di punizione, torre di Di Natale, fallo di Zapata su Benatia che vale il secondo giallo al rossonero e il rigore in favore dei suoi ex compagni. Nell’azione Di Natale aveva messo in rete, ma Celi aveva già fischiato la massima punizione. Dal dischetto il capitano dell’Udinese non fallisce in ogni caso e si va sul 2-1. Boateng si innervosisce e commette un brutto fallo su Pinzi, rischia il rosso ma l’arbitro gli mostra il giallo. Cambia poco perché nel finale arriva anche il secondo cartellino (questo decisamente troppo severo) e il Milan chiude la partita in 9. Peggio di così difficile fare.