Beretta ritrova Pisanu

Andrea Pisanu Mentre proseguono freneticamente le operazioni connesse alla presentazione delle offerte di acquisto della società (le indiscrezioni dicono che Valenza è già a posto e Ghirardi quasi) prima di lunedì, il Parma prosegue la preparazione in vista dell’ultima giornata di campionato a Roma con la Lazio.
Clima da ultimo giorno di scuola ieri a Collecchio in occasione dell’ultima partitella infrasettimanale, contro il Palanzano che festeggiava la promozione appena ottenuta in Prima Categoria. Complice il caldo, a fine allenamento i giocatori si sono presentati in bermuda e canottiera al rito degli autografi e delle foto con i tanti tifosi presenti al centro sportivo.

Beretta ha schierato due formazioni molto rimaneggiate, date le numerose assenze: lavoro differenziato, infatti, per Cigarini, Coly, Fernando Couto, Dessena, Morfeo, Savi e Guardalben, mentre Bolano era assente, Bresciano e Delvecchio a riposo. Così la formazione del primo tempo (quella che di solito dà indicazioni per la gara della domenica) aveva solo la difesa e il centrocampo titolare, mentre sulla trequarti il tecnico ha dato spazio alle sperimentazioni con Camara e Pasquale ad affiancare un ispiratissimo e applauditissimo Marco Marchionni, in forma Weltmeisterschaft e autore di ben sei gol dei 15 totali.

Le buone notizie per Beretta vengono da Pisanu che è tornato in gruppo e ha disputato una bella mezz’oretta di secondo tempo, muovendosi bene, confezionando un assist al bacio per Ruopolo, colpendo un palo in prima persone e mettendo in mostra lo scatto dei bei tempi e un paio di aperture alla Stoichkov da applausi. Poi, anche a causa del gran caldo, ha finito stremato, ma una convocazione per Roma è comunque possibile, magari con una ventina di minuti nel finale.

Ottime indicazioni anche dal baby fenomeno gialloblù Daniele Paponi, che impressiona per la facilità con cui trova la porta: dopo essersi allenato diversi minuti sulle conclusioni volanti di sinistro (in collaborazione con Bernardini in versione assist man) indovinando quasi sempre la porta, è entrato in campo al venticinquesimo della ripresa e ha timbrato una doppietta in pochi minuti. Certamente una bella conferma in prospettiva futura.

Domani ultimo allenamento prima della partenza per Roma, nel primo pomeriggio.

PARMA – PALANZANO 15-0
1° TEMPO (4-2-3-1): De Lucia; Ferronetti, Cannavaro, Contini, Bonera; Grella, Simplicio; Camara, Marchionni, Pasquale; Corradi

2° TEMPO (4-2-3-1): Bucci; Mattiuzzo (25’ Paponi), Cardone, Rossi, Cherubini; Mandorlini, Galli; Pisanu (32’ Bernardini), Visconti, Ruopolo; Bizzarro

Marcatori: 5’, 21’, 22’, 27’, 32’ e 44’ pt Marchionni, 12’ pt Simplicio, 19’ pt Corradi, 24’ pt Camara, 37’ pt Cannavaro; 12’ st Ruopolo, 28’ st Mandorlini, 34’ st Cherubini, 42’ e 45’ st Paponi

  • shares
  • Mail