Euro2008: Italia-Olanda le ultime tra critiche e tranquillità

Euro2008: Italia-Olanda le ultime tra critiche e tranquillità

Ci siamo, oggi inizia l'avventura azzurra agli Europei 2008. L'Italia intera aspetta con trepidazione e nel frattempo passano nella mente di ognuno gli splendidi ricordi mondiali di due anni or sono. La squadra di Donadoni è tranquilla e la formazione ormai dovrebbe essere scontata, Panucci è pienamente ristabilito e dovrebbe scendere in campo questa sera, gli azzurri si presentano con:

Buffon; Panucci, Materazzi, Barzagli, Zambrotta; Gattuso, Pirlo, De Rossi; Di Natale, Camoranesi, Toni.

Il ct, al termine della rifinitura esprime il suo pensiero:

"Non vedo l'ora di cominciare. Queste sono competizioni stimolanti, l'Europeo è la continuazione di un cammino iniziato due anni fa e dal punto di vista professionale è una grande soddisfazione essere qui. L'importante è avere l'atteggiamento giusto ma di questo non dubito perchè la squadra ha gran voglia e sta bene, la migliore Italia possibile. Perchè i giocatori daranno tutto quello che hanno in questo momento. Ed il loro atteggiamento sarà decisivo per il percorso che stiamo vivendo. Con l'Olanda sarà una partita difficile, contro un avversario che cercherà di metterci in difficoltà. Conosco il valore della squadra olandese, che ha grandi valori tecnici. Noi ci metteremo volontà, determinazione e bagaglio tecnico. Non ci battono da 30 anni? Il passato non conta..."

Marco Van Basten invece deve incassare le critiche dell'eterno amico-nemico Johan Cruijf riguardo la filosofia di gioco:

"Abbiamo una buona squadra ma il suo modo di giocare non corrisponde assolutamente a come la farei giocare io. Gli esterni difensivi non partecipano in alcun modo alla costruzione del gioco e, quando siamo in fase di possesso palla, la squadra non si allarga e non aggredisce gli spazi. Le assenze di Robben, Babel e Van Persie pesano tanto. Sono giocatori che danno profondità e creano spazi importanti. Senza di loro sarà difficile farlo"

Gli orange, a causa degli infortuni, scenderanno così in campo (4-2-3-1):
Van der Sar; Ooijer, Heitinga, Mathijnsen, Van Bronchkhorst; Engelaar, De Jong; Sneijder, Van der Vaart, Kuyt; Van Nistelrooy.

La sfida tra due vecchi amici si avvicina, l'ambiente è caldo, speriamo che in questo lunedì, Berna ci regali un buon inizio.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: