Grecia-Svezia 0-2: un eurogoal di Ibrahimovic tramortisce i campioni in carica


La Grecia ci stava prendendo gusto e con ostinata coerenza ha iniziato questo europeo da dove aveva finito 4 anni fa: dal catenaccio. Stavolta il risultato non premia gli ellenici e la loro tattica sparagnina con marcature a uomo che li portò sul tetto d'Europa in Portogallo. Gli uomini di Rehhagel, a dir la verità hanno imbrigliato bene la manovra della Svezia per 2/3 di gara. Dopo 15 minuti ci prova Charisteas ma Isaksson non si fa sorprendere. Passa ben mezz'ora e si vede il primo sussulto di Ibrahimovic che manda di poco alto il pallone dopo un colpo di testa. (Foto - Video)

Al 45esimo è Basinas ad impegnare severamente Isaksson, un minuto dopo è ancora Ibra (fotogallery Ibrahimovic), imbeccato da Wilhelmsson a mancare la deviazione vincente. Si va al riposo, è stato forse il primo tempo più noioso degli europei. Ad inizio ripresa la prima fiammata svedese: Wilhelmsson, da posizione decentrata, spara alto un pallonetto con Nikopolidis fuori dai pali. Reagisce la Grecia, prima con Karagounis (la sua doppia conclusione sbatte contro il muro scandinavo) e poi con Samaras, subentrato a Gekas, che manda fuori di poco il pallone dopo un colpo di testa.

Quando tutto lasciava presagire uno scontato 0-0 al 67esimo arriva la prodezza di Ibra: dopo un triangolo con Wilhelmsson prende la mira e dal limite dell'area spara una bordata tanto potente quanto precisa che si va a insaccare sotto l'incrocio, alla destra di Nikopolidis. La Grecia è annichilita, incapace di creare gioco e azioni quando le cose vanno male e dopo 5 minuti arriva il raddoppio svedese: Ljungberg si fa respingere il pallone da Nikopolidis, palla che si impenna e dopo un tocco di Elmander arriva nei pressi della linea di porta dove è posizionato Hansson che la spinge dentro in seguito ad un rimpallo. E' il gollonzo dell'europeo che sfigura di fronte al capolavoro di Ibrahimovic ma alla Svezia va benissimo così: 2-0 e secondo posto nel girone.

Tabellino
MARCATORI: Ibrahimovic al 22', Hansson al 27' st.
GRECIA (3-5-2): Nikopolidis; Seitaridis, Antzas, Dellas (25' st Amanatidis), Kyrgiakos, Torosidis; Katsouranis, Basinas, Karagounis; Charisteas, Gekas (1' st Samaras). (Chalkias, Tzorvas, Spiropoulos, Patsatzoglou, Vintra, Goumas, Giannakopoulos, Tziolis, Salpingidis, Liberopoulos). All. Rehhagel.
SVEZIA (4-4-2): Isaksson; Alexandersson (29' st Stoor), Mellberg, Hansson, Nilsson; Wilhelmsson (33' st Rosenberg), Andersson, A. Svensson, Ljungberg; Ibrahimovic (26' st Elmander), H. Larsson. (Shaaban, Wiland, Majstorovic, Granqvist, Dorsin, Linderoth, Kallstroem, S. Larsson, Allback). All. Lagerbaek.
ARBITRO: Busacca.
NOTE: spettatori 30.000 circa. Ammoniti Charisteas, Seitaridis, Torosidis. Recuperi 1' pt, 3' st.


Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia

Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
Le foto di Grecia-Svezia
  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: