Repubblica Ceca-Portogallo 1-3: lo show di Deco e Cristiano Ronaldo


Scontro al vertice tra le prime due del Gruppo A a Ginevra: entrambi reduci da due successi, Repubblica Ceca e Portogallo non avevano subito gol nel loro match d'apertura benché il loro gioco era risultato un pochino differente. Cinica e solida la squadra di Karel Bruckner, più avvezza allo spettacolo i lusitani guidati da Felipe Scolari: era così tanta la curiosità per un match che ha incoronato il Portogallo, vittorioso per 3-1 grazie alle giocate fantastiche di Deco e Cristiano Ronaldo, autori di un gol a testa. Tra i cechi bella la prova di Baros e soprattutto di Libor Sionko, in gol per il momentaneo pareggio, tanta generosità anche in difesa, ma alla fine capitolati per opera di un contropiede finalizzato da Quaresma (Fotogallery - Video).

La partita, sin dalle prime battute, è interessante e viva: perciò il gol non tarda ad arrivare e lo realizza Deco, alla quarta marcatura su 55 partite con la maglia della nazionale portoghese. Bello scambio Deco-Cristiano Ronaldo-Nuno Gomes con Cech che fa due miracoli prima di R7 e poi su Deco, che al secondo tentativo lo batte facendo passare la palla sotto le gambe di Jankulovski. Proprio quest'ultimo guida la riscossa ceca ma il suo destro non ha fortuna; meglio Sionko al 17°: corner preciso di Plasil e stacco ad anticipare la difesa avversaria, infilando un incolpevole Ricardo. Uno a uno e belle emozioni, ma anche senza gol il primo tempo continua su ritmi godibili, principalmente grazie al Portogallo.

Ci prova Deco al 24°, fuori di poco, e Ronaldo un minuto dopo ma il suo destro è preda di Cech; ancora il fuoriclasse del Manchester impegna il portierone del Chelsea al 42° e al 46° ma il duello lo vince sempre e comunque l'estremo difensore. Il greco Vassaras manda tutti negli spogliatoi, rimandando a alle 19 il prosieguo di questa appassionante partita. E la ripresa, riparte subito pimpante: dopo 3 minuti Sionko sfiora la doppietta con un tiro cross insidioso, al 55° sono i lusitani a rendersi pericolosi con Nuno Gomes (ancora eccellente Cech) e con Simao, senza fortuna. Intorno al quarto d'ora la svolta: Ujfalusidi testa per poco non beffa la retroguardia portoghese, 180 secondi dopo Ronaldo porta in vantaggio i suoi con uno splendido destro basso, al volo, su cross perfetto di Deco.

Il 2-1 fa rilassare lo spumeggiante Portogallo che subisce, giustamente, la riscossa ceca: Baros e soci però non pungono più di tanto e non sfruttano a dovere il non sempre preciso portiere avversario Ricardo. Plasil cerca di prendere per mano i suoi sfiorando il gol di testa al 71° e fornendo un ottima palla per la testa di Baros al 77°, tutto inutile. Nel finale super brivido per la retroguardia portoghese guidate egregiamente dal madrileno Pepe: Sionko tutto solo impegna Ricardo e poi Jankulovski manda in area una punizione su cui ancora l'estremo difensore lusitano è più o meno preciso. Quindi il contropiede del definitivo 3-1: Deco batte in un lampo una punizione guadagnata in difesa e lancia Cristiano Ronaldo sul filo del fuorigioco; il prossimo Pallone d'Oro passa la sfera a Quaresma che a porta vuota non sbaglia.

E' l'apoteosi per i 12mila portoghesi presente in Svizzera, i cechi accusano il colpo e rimandano alla decisiva sfida contro la Turchia la qualificazione. Ma in ogni modo oggi si è vista forse la più bella partita dell'Europeo: grandi e decisivi i fantasisti portoghesi, volenterosi e apprezzabili i soldatini cechi; molto probabilmente i 28 protagonisti di questo pomeriggio ginevrino li rivedremo ai quarti di finale!

REPUBBLICA CECA-PORTOGALLO 1-3 (1-1)
MARCATORI: Deco (P) all'8', Sionko (R) al 17' p.t., Cristiano Ronaldo (P) al 18', Quaresma (P) al 46' s.t.
REPUBBLICA CECA: Cech; Grygera, Ujfalusi, Rozehnal, Jankulovski; Sionko, Matejovski (dal 22' s.t. Vlcek), Galasek (dal 27' s.t. Koller), Polak, Plasil (dal 41' s.t. Jarolim); Baros. (Blazek, Zitka, Pospech, Kadlec, R. Kovac, Sivok, Skacel, Fenin, Sverkos). All. Bruckner
PORTOGALLO: Ricardo; Bosingwa, Pepe, Carvalho, Ferreira; Petit, Joao Moutinho (dal 29' s.t. Fernando Meira); Simao (dal 35' s.t. Quaresma), Deco, Cristiano Ronaldo; Nuno Gomes (dal 34' s.t. Hugo Almeida). (Espirito Santo, Rui Patricio, Bruno Alves, Miguel, Jorge Ribeiro, Meireles, Miguel Veloso, Nani, Helder Postiga). All. Scolari
ARBITRO: Vassaras (Grecia)
AMMONITI: Polak, Bosingwa.


Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo

Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo


Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo
Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo
Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo
Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo
Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo
Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo
Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo
Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo
Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo
Le migliori foto di Repubblica Ceca-Portogallo

Per le foto grazie a: As

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: