Inter - Quaresma, potrebbe essere realtà


Le solite voci estive di fantamercato, fin dall'arrivo di Josè Mourinho, hanno visto l'Inter alla caccia di quei giocatori inseriti nella fatidica lista dallo Special One. I nomi che si sono fatti erano e sono diversi, soprattuto portoghesi e londinesi del Chelsea, ex squadra del tecnico ora dipendente dei Moratti: Deco, Lampard o Essien a centrocampo, Eto'o o Drogba in attacco. Il sogno però, visto che Cristiano Ronaldo economicamente parlando appartiene ad altri pianeti , porta il nome di Ricardo Andrade Quaresma Bernardo, il funambolo che in Via Durini si tiene d'occhio da tempo.

Quaresma, portoghese classe 1983, è un centrocampista molto a suo agio sulla fascia, zona dove è diventato famoso per i dribbling ripetuti e i cross di esterno. La tecnica innata e la propensione all'attacco lo hanno portato ad esser paragonato spesso al suo connazionale numero 7 del Manchester United dal quale, proprio nel torneo europeo ora in corso, ha ricevuto l'assist per il 3-1 nella partita d'esordio dei lusitani contro la Repubblica Ceca.

O Cigano, come è chiamato in patria, pare sia molto vicino alla corte di Mou, indiscrezioni riferiscono infatti di una certa concretezza della trattativa tra Inter e Porto. Il giocatore stesso ha dichiarato in una intervista al sito sportivo svedese svenskafans.com: "ho firmato per un grande club". Gli accordi in termini numerici potrebbero essere quelli di 23 milioni di euro per l'acquisto e 5 anni a 4.7 milioni di euro all’anno di stipendio.

A conferma di tutto ciò c'è la freschissima notizia riportata da Abola, l'attendibile quotidiano portoghese che illo tempore aveva annunciato prima di tutti l'arrivo di Mourinho sulla panchina dei nerazzurri. Fondata o meno che sia, la cosa stimola non poco le fantasie dalla tifoseria di San Siro e l'approdo del giocatore ad Appiano Gentile sarebbe un segnale che già da subito la società vuol far veramente felice il suo nuovo allenatore.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: