Inizia la spesa del Chelsea: niente Inter, per Deco destinazione Londra. E Ronaldinho supplica Scolari...

Si profila una calda estate di trasferimenti. Il selezionatore del Portogallo, Felipe Scolari, appena nominato nuovo allenatore del Chelsea, è già pronto a dare il via alla sontuosa campagna acquisti dei londinesi. Il primo tassello che si inserirà nello scacchiere del tecnico brasiliano sarà Deco che da diverse settimane aveva annunciato di voler cambiare aria. Scartata dunque l'ipotesi Inter per il forte centrocampista brasiliano naturalizzato portoghese che in molti avevano azzardato dopo l'avvento di Mourinho.

Si tiene viva, invece, la trattativa Lampard per il club di via Durini, a maggior ragione dopo il probabile approdo di Deco al Chelsea. Il centrocampista inglese è da tempo nel mirino di Mourinho e nelle ultime ore è arrivato anche l'assenso del ct della nazionale inglese, Fabio Capello , che avrebbe dichiarato: "Lampard all'Inter? Dipende solo da lui. Ogni nuova esperienza ti rende più ricco". Il costo dell'operazione si aggirerebbe intorno ai 13-15 milioni di euro. L' altro importante obiettivo dell'Inter è concludere l'affare Mancini con la Roma.

Infine una notizia a sorpresa arriva dall'Inghilterra: il Sun rivela che Ronaldinho avrebbe rivolto un appello al neo tecnico del Chelsea per convincerlo ad ingaggiarlo nei blues per la prossima stagione. L'agente e fratello di Ronaldinho conferma parzialmente la versione del tabloid londinese:

"Esistono diverse opzioni per la prossima stagione e tra queste c'è anche il Chelsea con Scolari che conosce molto bene Ronaldinho. Insieme hanno ottenuto un grande successo (il campionato del mondo del 2002, n.d.r.) ma qualunque sarà la destinazione mio fratello si farà trovare pronto". Secondo il Sun Ronaldinho costa 20 milioni di sterline (circa 25 milioni di euro) e l'ingaggio si aggira intorno alle 120mila sterline a settimana (circa 150 mila euro).

  • shares
  • Mail