Mercato Milan, Adebayor gela tutti

Mercato Milan, Adebayor gela tutti

Sono giorni che il Milan gioca a carte scoperte per acquistare la punta di valore tanto cara a mister Ancelotti. Drogba è sempre un sogno e il suo futuro è un'incognita, contratto fino al 2010, 30 anni e nuovo allenatore con cui discutere il proprio impiego e sicuramente il colloquio avverrà a campionato europeo finito, quindi per il momento tutto rimane incerto. Eto'o invece è il vero obbiettivo di via Turati ma l'ingaggio altissimo e il prezzo richiesto dai blau-grana rende tutto quasi impossibile. Così si parla solo di Emmanuel Adebayor, attaccante giovane (24) e di grandi prospettive che nell'ultima settimana era dato per certo in rossonero per il prezzo di 37 milioni di euro.

Ma oggi, proprio una sua dichiarazione, gela tutti i propositi ottimisti. Infatti il togolese, tramite il giornale "The Sun", afferma il suo amore per i Gunners e la sua certa volontà di rimanere con indosso quella casacca:

"Il mio futuro all'Arsenal non è mai stato in dubbio e voglio rassicurare i tifosi che resterò qui per molti anni"

Ormai sembra che il togolese sfrutti l'interesse del Milan per ottenere un rinnovo sostanzioso del suo compenso oppure cerchi di giurare fedeltà all'Arsenal per ottenere il massimo dall'offerta rossonera. Giochi di strategia, giochi di mercato? Pare proprio di si:

"Il mio agente ha incontrato Arsene Wenger per parlare di un mio nuovo contratto e sono felice di come stanno andando le trattative, i tifosi possono stare tranquilli"

Galliani quindi deve attendere per annunciare il grande colpo estivo. I nomi son sempre gli stessi e rimangono ancora nell'ombra i vari Berbatov e Gomes ma solo l'ultimo può avere l'opportunità di convincere la società milanese a prenderlo visto che sta disputando gli europei con la sua Germania. Certo le sue prestazioni fin qui non sono state sufficienti a far venire l'acquolina in bocca ma non si può mai dire e la nazionale tedesca ha tanta voglia di riemergere dopo la battuta d'arresto con i croati.

Le voci si rincorrono ma gli scenari mutano repentinamente e il vento non è mai a favore delle vele rossonere. Da qui ad agosto il vento cambierà molte volte, vedremo cosa accadrà.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: