Euro2008, Ovrebo ammette l'errore sul gol di Toni

Euro2008, Ovrebo ammette l'errore sul gol di Toni

La Uefa anche oggi voleva giustificare l'errore arbitrale ai danni dell'Italia. Dopo il gol in fuorigioco di Van Nistelrooy, discolpato da una regola sbagliata, oggi la federazione si è permessa di dire che ieri, l'assistente dell'arbitro, aveva valutato il fuorigioco di Del Piero e non di Toni nonostante quello del numero 7 fosse passivo. Per fortuna esiste ancora chi riesce ad assumersi le proprie responsabilità.

Pochi minuti fa è giunta la notizia del mea culpa del norvegese Henning Ovrebo con una dichiarazione fatta durante il raduno dei direttori di gara di Euro2008:

"C'è poco da discutere, sul gol annullato a Toni ieri sera ho sbagliato: l'ho anche detto alla commissione arbitri Uefa"

Ora anche la commissione Uefa potrebbe cospargersi il capo di cenere. Un gesto che non ripaga la delusione azzurra ma che sicuramente può aiutare ad accettare l'errore umano. La correttezza del norvegese magari porterà maggiore attenzione nelle decisioni dei prossimi direttori di gara e potrà essere un richiamo al senso di responsabilità e di lealtà per tutte le figure di questo europeo e quindi anche per i calciatori. Olandesi, pensateci.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: