Arshavin giocherà nel Barça la prossima stagione


Andrei Arshavin (Fotogallery), rivelazione degli Europei, potrebbe vestire la maglia blaugrana già dalla prossima stagione, secondo quanto rivela il quotidiano “Mundo Deportivo”. I rappresentanti del Barcellona avrebbero già concluso un accordo di massima sia con il giocatore, che recentemente ha espresso la sua voglia di giocare al Camp Nou (“seguo il Barça da sempre, fin dai tempi di Stoichkov e Romario; non ho mai pensato di poter avere un giorno la possibilità di giocare in questo Club”), sia con lo Zenit proprio in occasione della semifinale di Coppa UEFA disputata recentemente contro il Bayern Monaco, vinta tra l’altro dalla squadra russa.

Arshavin già ad aprile avrebbe manifestato al suo club la volontà di misurarsi con un campionato più competitivo rispetto a quello russo, oltre al desiderio di giocare la Champions League con un grande Club europeo. Lo Zenit ha capito la posizione del suo calciatore ora più rappresentativo e ha deciso di soddisfare il suo sogno. Il Barça, però, aveva messo gli occhi sul 27enne russo già da diverso tempo, visto che il primo ad aver segnalato il grande talento e qualità, era stato proprio l’ex tecnico dei catalani, Frank Rijkaard, ma la politica del Club era totalmente diversa rispetto a quella che si sta mettendo a punto in questo primo periodo di calcio mercato.

Il Presidente Laporta vuole annunciare l’acquisto della stella russa non appena concluso l’Europeo, proprio per presentarsi al voto di approvazione o meno della mozione di censura del 6 luglio nelle condizioni migliori. I blaugrana sborseranno 15 milioni di euro, cifra pattuita a fine aprile con lo Zenit. Il problema che però potrebbe sorgere in Can Barça sarebbe legato ai numerosi intermediari che si sono avvicinati in questi giorni a Arshavin, visto le ottime prestazioni offerte in Svizzera e Austria e ciò potrebbe mettere in pericolo l’accordo raggiunto antecedentemente.

Ieri, infatti, ha preso la parola Dennis Lachter, presunto agente del calciatore e intervistato da “La Sexta” ha assicurato che il costo del cartellino si aggira intorno ai 25 milioni di euro, ben 10 in più di quelli pattuiti col Barça e soprattutto ha rivelato di non aver avuto ancora contatti col Club blaugrana. Questo intrigo tra procuratori, Club e agenti vari potrebbe durare a lungo, anche se la dirigenze catalana si sente forte, contando prima di tutto sulla ferma volontà del giocatore di giocare al Camp Nou.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: