Copa Libertadores, Finale Andata: LDU Quito travolgente


Con una prestazione straordinaria tra le mura amiche, l'LDU Quito mette una seria ipoteca sulla conquista della prima Copa Libertadores della sua storia, battendo per 4-2 la favorita Fluminense. Il risultato finale, molto generoso nei confronti dei brasiliani, letteralmente schiacciati dagli avversari, lascia comunque qualche speranza agli uomini di Renato, per i quali sarà sufficiente un 2-0 nel ritorno casalingo, impresa difficile, ma non impossibile.

Le quattro reti dei padroni di casa tutte nel primo tempo, nel quale il passivo per la Fluminense avrebbe potuto essere anche molto di più pesante. Gli ospiti hanno infatti compiuto un solo tiro in porta, tra l'altro a segno, su punizione di Conca al 12°, dopo che l'argentino Bieler aveva portato in vantaggio la compagine di Quito dopo soli due minuti. Poi i gol di Guerrón, Campos e Urrutia, che mandano le squadre a riposo sul 4-1.

In avvio di ripresa la musica non cambia e il portiere dei brasiliani Henrique, deve prodursi più di una volta in interventi miracolosi, che consentono ai suoi di rimanere in corsa. Per la Flu latita il temuto bomber Washington, ma i brasiliani riescono comunque a riaccendere le speranze in vista della gara di ritorno, andando a segno con un colpo di testa di Thiago Neves.

Nel finale altre due occasioni per gli ecuadoriani, fermati però ancora una volta dal portiere ospite, paradossalmente il migliore in campo dei suoi nonostante i quattro gol subiti, e dalla traversa. Il ritorno in programma il 2 luglio al Maracanà, dove sarà necessaria una Fluminense completamente diversa per sperare nell'impresa.

Il Tabellino:

LDU Quito - Fluminense 4-2
2° Bieler (L), 12° Conca (F), 29° Guerrón (L), 34° Campos (L), 45° Urrutia (L), 52° Thiago Neves (F)

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: