Milan, per Ancelotti Ronaldinho o Adebayor

Milan, per Ancelotti Ronaldinho o Adebayor

Ormai il mercato rossonero è più che delineato, in questi giorni l'amministratore delegato Adriano Galliani ha svelato gli obiettivi del Milan: "Arriva o Adebayor o Ronaldinho, una pista esclude l'altra". E mentre il togolese sfrutta l'interesse per ricavare il più possibile dalle casse dei Gunners, Dinho cerca disperatamente una squadra di primo livello che lo faccia tornare ai vertici non solo calcistici ma anche d'immagine.

Oggi mister Ancelotti ha espresso il suo parere sul prossimo Milan a seconda che arrivi una punta o un trequartista:

"Con la società abbiamo valutato la possibilità di acquistare un attaccante o un trequartista. Io ho dato la mia disponibilità: per me non c’è differenza. Cambierà il modulo. Se prendiamo un attaccante puro, giocheremo con il 4-3-1-2. Altrimenti faremo il classico 'albero di Natale', il 4-3-2-1, che tanto bene conosciamo e tante soddisfazioni ci ha regalato"

Le variazioni di modulo unite all'arrivo di tanti campioni portano una sola riflessione, chi verrà sacrificato? Ma il mister ha le idee chiare e soprattutto dei propositi ben precisi:

"Ronaldinho lo vedo insieme con Pirlo, Seedorf e Kakà. Pato studierà da prima punta, è giovane e con ampi margini di miglioramento sicuramente ce la farà. Abbiamo Inzaghi e Borriello che possono fare reparto da soli ed Emerson è totalmente ristabilito e ci darà una mano insieme a Flamini che è stato uno dei migliori giocatori della Champions League passata"

Il mercato regalerà comunque un grande campione ai tifosi rossoneri ma loro, sono davvero soddisfatti di come stanno andando le cose?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: