Milan, Ronaldinho al 90% rossonero

Milan, Ronaldinho al 90% rossonero

Per quanto si possa dire sulla sua forma fisica, il buon Ronaldinho può sfruttare sempre la sua immagine e, le sue tournée, soprattutto in oriente, sono sempre attese e di sicuro successo. Infatti ora dinho è in giro e il fratello-procuratore si danna l'anima per trovargli la giusta collocazione prima del ritiro del Barcellona del 16 luglio. Ieri sera Roberto de Assis, ai microfoni di Telelombardia, ha dichiarato:


"Per l'80-90%, Ronaldinho sarà rossonero, è tutto pronto ma l'importante è che ora stia bene e che stia lavorando per il futuro"

Le prossime due settimane saranno decisive, Galliani dovrà limare le differenze economiche con i blau-grana e portare a Milanello il colpo tanto atteso dalla tifoseria rossonera. La corte del Manchester City è sempre presente e il Chelsea, grazie all'arrivo di Scolari, ha acquistato nuovo appeal ma la società di via Turati ha l'accordo con il giocatore da tempo e quindi, Barça permettendo, ci sono poche chance per altre offerte

Gli ultimi giorni avevano dato il fenomeno brasiliano pronto per la Major League Soccer, il campionato professionistico statunitense, destinazione Los Angeles per far compagnia a David Beckham. Domani de Assis sarà a Huston, negli Stati Uniti, ma assicura che non ha in programma trattative con i Galaxy:

"No, no, assolutamente. Macchè Galaxy, sarò a Huston per accompagnare Ronaldinho per un torneo. Escludo assolutamente i Galaxy. Non è possibile perchè ha 28 anni e vuole giocare ancora cinque o sei anni nel massimo livello del calcio mondiale"

La strada è già battuta, l'unica cosa da fare è percorrerla per chiudere finalmente la rosa con un nuovo fenomeno e ritrovarsi a Milanello il 16 luglio con lo spirito giusto per puntare dritto allo scudetto e alla Coppa Uefa. Rimanete con noi!

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: