Milan: l’arrivo di Ronaldinho fa impennare gli abbonamenti

In seguito all’ufficializzazione dell’ingaggio dell’ex pallone d’oro Ronaldinho (vota il nostro sondaggio), la società rossonera ha visto in mattinata una brusca impennata degli abbonamenti, che finora facevano registrare un calo piuttosto consistente rispetto alle passate stagioni. Questa mattina infatti la società di via Turati avrebbe fatto registrare un incremento di tremila unità nel numero degli


In seguito all’ufficializzazione dell’ingaggio dell’ex pallone d’oro Ronaldinho (vota il nostro sondaggio), la società rossonera ha visto in mattinata una brusca impennata degli abbonamenti, che finora facevano registrare un calo piuttosto consistente rispetto alle passate stagioni. Questa mattina infatti la società di via Turati avrebbe fatto registrare un incremento di tremila unità nel numero degli abbonati nella sola prima ora di disponibilità dei tagliandi.

L’acquisto del fuoriclasse brasiliano, nonostante i dubbi che accompagnano l’operazione, legati soprattutto allo stato di forma del giocatore e ad una sua tendenza alla scarsa disciplina, manifestata nelle ultime stagioni in maglia blaugrana, hanno quindi riacceso l’entusiasmo dei tifosi del Milan, che negli ultimi anni, nonostante gli ottimi risultati raggiunti in campo internazionale, hanno dovuto subire numerose delusioni in campionato, culminate con la mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

Ora si attende la risposta da parte dei “cugini” nerazzurri che nei prossimi giorni potrebbero annunciare l’inglese Frankie Lampard, nonostante il patron del Chelsea Abramovich abbia ribadito nei giorni scorsi di ritenere il giocatore incedibile.