Due rinforzi argentini per la Fiorentina?

La campagna di rafforzamento del club toscano, in vista della partecipazione alla prossima edizione della Champions League, sembra continuare senza sosta. Dopo i colpi di mercato già annunciati, la Fiorentina segue almeno altri due nomi di un certo livello da inserire nella rosa a disposizione dell’allenatore Prandelli.I due tasselli mancanti individuati dal tecnico viola, sarebbero


La campagna di rafforzamento del club toscano, in vista della partecipazione alla prossima edizione della Champions League, sembra continuare senza sosta. Dopo i colpi di mercato già annunciati, la Fiorentina segue almeno altri due nomi di un certo livello da inserire nella rosa a disposizione dell’allenatore Prandelli.

I due tasselli mancanti individuati dal tecnico viola, sarebbero entrambi argentini: il difensore dell’Inter, Nicolas Burdisso, e il centrocampista, già visto in Toscana con la maglia dell’Empoli, e reduce da una stagione assai deludente, disputata a metà tra le Juventus e il Monaco, Sergio Almiron.

Entrambi i giocatori sarebbero molto vicini alla corte dei Della Valle, tanto che potrebbero essere annunciati già nel corso della prossima settimana; il primo infatti non rientrerebbe nei piani del nuovo tecnico nerazzurro, José Mourinho, che avrebbe dato l’ok per la sua cessione in cambio di 5,5 milioni di euro più il cartellino del portoghese Da Costa, prelevato da Corvino dal Psv Eindhoven, ma ancora praticamente mai utilizzato da Prandelli.

Il secondo invece arriverebbe in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus, trattativa confermata anche dal procuratore del giocatore, Claudio Vagheggi. Intanto i viola hanno presentato oggi il difensore Luciano Zauri, proveniente dalla Lazio, accolto dai tifosi con un ironico striscione relativo al suo clamoroso fallo di mano, non visto dall’arbitro Rosetti, in un Lazio-Fiorentina di qualche anno fa